Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Infissi in alluminio a taglio termico e in alluminio legno: caratteristiche e vantaggi

I serramenti sono tra i fattori più importanti per un buon isolamento termico e acustico. Eppure, nel nostro Paese tante case hanno ancora infissi in legno, vecchi e ormai poco funzionali rispetto alle reali esigenze del momento. Un’epoca in cui, è bene ricordarlo, il comfort domestico è divenuto un obiettivo sempre più difficile da raggiungere anche in considerazione di un clima che si fa via via più avverso, in ogni stagione dell’anno.

Visto l’attuale stato delle cose, se vuoi ristrutturare casa, migliorare la vivibilità tra le pareti domestiche e alleggerire la bolletta, hai necessariamente bisogno di sostituire i tuoi infissi realizzati in solo legno scegliendo come materiale il molto più robusto alluminio. Alluminio di che tipo, però? Perché c’è una bella differenza tra semplici infissi in alluminio, infissi in alluminio a taglio termico e infissi in alluminio legno.

La differenza più evidente è il prezzo: l’alluminio semplice costa di meno, nell’immediato almeno. Sul lungo periodo, costa molto di più e causa molti più problemi. Ma la questione si risolve grazie a opportune tecnologie.

Ci riferiamo per l’esattezza al taglio termico. Nei prossimi paragrafi cercheremo di chiarirti le idee a riguardo, rispondendo anche ad alcuni quesiti base. Scopriremo ad esempio che cosa si intende per infissi a taglio termico.

Andremo poi più a fondo nell’argomento, conoscendo le principali caratteristiche di questa tipologia di serramenti. Vedremo inoltre perché scegliere finestre in alluminio a taglio termico. Addentriamoci a questo punto nel merito.

Sommario:

Infissi in alluminio a taglio termico e in alluminio legno: caratteristiche e vantaggi

 

Cosa si intende per infissi a taglio termico

Partiamo dalle basi. Cerchiamo quindi di capire insieme che cosa si intende per infissi a taglio termico. Devi innanzitutto sapere che l’alluminio è un materiale robusto e leggero, ideale per ridurre il rischio di furti con scasso. Purtroppo è anche un ottimo conduttore termico.

Se lasci una barra di alluminio fuori al balcone in inverno, diventerà gelida in pochi minuti. Prova fare la stessa cosa in estate e diventerà bollente. Questo discorso vale anche per i tuoi infissi in alluminio, che fanno da ponte termico tra l’esterno e l’interno di casa tua.

Un ponte termico è una zona nella quale c’è un grosso flusso di calore tra l’esterno e l’interno. Dato che l’alluminio è un ottimo conduttore, gli infissi si raffreddano a causa della temperatura esterna. Questo crea una serie di problemi che vedremo dopo, evitabili scegliendo altri tipi di finestre.

Gli infissi scorrevoli o a battente con taglio termico hanno una bassa conducibilità termica, pur essendo in alluminio. Le camere d’aria dei profili sono infatti piene di materiali termoplastici, che non conducono il calore o il freddo. Il gelo invernale raffredda lo strato esterno delle finestre, ma si blocca contro lo strato termoplastico. In questo modo la parte degli infissi che dà dentro la stanza rimane calda.

Le finestre in alluminio legno seguono un principio simile. Il cuore dell’infisso è in alluminio, il che lo rende resistente e leggero. La parte che dà nella stanza, invece, è realizzata in legno e permette di interrompere il ponte termico.

 

Differenza tra taglio termico e taglio freddo

Un altro concetto da chiarire per entrare ancor più in maniera dettagliata nel merito della questione è la differenza tra taglio termico e taglio freddo.

La prima più evidente caratteristica che distingue un serramento a taglio termico da uno realizzato a taglio freddo si ha nel grado di isolamento termico. Un infisso a taglio freddo risulta più problematico a causa della dispersione termica a cui è soggetto. La creazione di ponti termici, quindi, non dipende esclusivamente dal materiale con cui è realizzato il serramento ma anche dal tipo di lavorazione.

Il taglio freddo è anch’esso tipico degli infissi ormai obsoleti e, oggi come oggi, non è più conforme alle regole sul risparmio energetico. Non a caso, il taglio termico è stato sviluppato proprio per ovviare al problema dell’alta conducibilità termica dei serramenti a taglio freddo. A differenza dei prodotti realizzati con taglio freddo, gli infissi a taglio termico sono invece pienamente conformi alla attuali leggi sul risparmio energetico.

Compresa anche la differenza tra taglio termico e taglio freddo, facciamo un ulteriore passo in avanti.

Perché scegliere finestre in alluminio a taglio termico

Le finestre scorrevoli in alluminio costano poco, il che le rende piuttosto appetibili. Sono la scelta tipica di chi desidera ristrutturare casa senza spendere troppo, in alternativa ai tradizionali infissi in legno. Il desiderio di risparmiare è del tutto legittimo, ma sul lungo periodo l’assenza di taglio termico o l’uso del solo legno si rivela sconveniente.

Molto meglio optare finestre in alluminio con taglio termico o finestre in alluminio legno. I motivi per cui imboccare questa strada sono svariati. Vediamo più nello specifico perché scegliere finestre in alluminio a taglio termico.

Assicurano un buon isolamento termico favorendo il risparmio energetico

Gli infissi in alluminio a taglio termico garantiscono un buon isolamento termico. Il risultato che si riesce a ottenere è davvero performante. La presenza del taglio termico permette infatti di migliorare l’isolamento termoacustico anche del 300%. Di fatto, la capacità di interrompere il ponte termico che contraddistingue questo tipo di serramenti impedisce che il freddo penetri dall’esterno all’interno e che il calore accumulato tra le mura domestiche si disperda.

Nonostante gli infissi in alluminio a taglio termico comportino un costo maggiore al momento dell’acquisto, i benefici che se ne traggono sia nel breve che nel lungo termine sono notevoli. Le finestre e porte-finestre realizzate in alluminio a taglio termico rappresentano un vero alleato a supporto del risparmio energetico, contribuendo quindi a ridurre sensibilmente le spese necessarie per la climatizzazione, tanto d’estate quanto d’inverno. Decidendo di adottarle nel giro di qualche mese avrai recuperato i soldi in più spesi, specie se vivi in una zona molto fredda.

Abbattono la dispersione termica, accrescendo il comfort abitativo

Nei pressi delle finestre scorrevoli in alluminio o in legno tende a fare più freddo perché si verifica una dispersione termica. A causa di questo, la temperatura all’interno della stanza non è uniforme e risulta meno confortevole. L’installazione di infissi in alluminio a taglio termico consente di oltrepassare questi limiti, favorendo un miglioramento evidente della vivibilità all’interno del contesto abitativo.

Non formano condensa

A contatto con l’alluminio freddo, l’umidità presente nell’aria si condensa e forma una patina bagnata sugli infissi. Con gli infissi in alluminio a taglio termico questo non accade. Riuscendo a interrompere il ponte termico, la parte dei serramenti che dà nella stanza rimane tiepida.

Riducono la muffa

Una delle conseguenze più sgradevoli della condensa è la muffa, che prolifera intorno alle finestre scorrevoli in alluminio semplice. Eliminando il problema della condensa, con gli infissi a taglio termico si riduce anche la muffa e con essa tutti i problemi di salubrità dell’aria connessi. Il tutto va quindi a vantaggio del benessere generale degli abitanti di casa che, di fatto, diventano meno soggetti a problematiche quali allergie, asma, irritazioni e disturbi dermatologici di vario tipo.

Sono riciclabili

Gli infissi a taglio termico hanno anche il vantaggio di essere riciclabili. Rientrano quindi alla perfezione in un concetto di economia circolare, in cui i materiali non vengono gettati ma sono riutilizzati, a supporto dell’ecosostenibilità. In concreto, l’alluminio può essere rifuso all’infinito e con un dispendio energetico minimo. Questa caratteristica rende le finestre in alluminio molto più ecologiche di quelle realizzate con altri materiali.

Come riconoscere gli infissi a taglio termico

Abbiamo visto i vantaggi che si possono ottenere con finestre e porte finestre a taglio termico. Ma, nel momento in cui ci si accinge ad acquistare questa tipologia di prodotti, esiste qualche trucco per conoscere con certezza che si tratta effettivamente di un serramento realizzato con questo genere di lavorazione?

Se sei realmente interessato e ti stai chiedendo come riconoscere gli infissi a taglio termico, ti basterà effettuare un semplice test. È sufficiente che tu apra un’anta del serramento che stai osservando, concentrandoti sul suo spessore. Nel caso in cui si noterà una componente chiaramente non in metallo, che ricorda una sorta di listello in materiale plastico, ciò significa che si tratta di un profilato a taglio termico.

Ovviamente la presenza del taglio termico ti risulterebbe ancora più evidente, se tu avessi l’opportunità di osservare la sezione dell’infisso. Il lato interno e quello esterno del serramento sono infatti separati da uno o svariati strati di materiale termo-isolante. Tra i più utilizzati per la produzione degli infissi in alluminio a taglio termico c’è il poliammide, meglio noto come nylon.

Finestre scorrevoli in alluminio o in alluminio legno?

Le finestre in alluminio a taglio termico sono eccezionali sotto più di un punto di vista, come abbiamo visto. Ciononostante, non sono la soluzione migliore in assoluto. Gli infissi in alluminio legno sono infatti il connubio ideale tra:

  • costi contenuti;
  • isolamento termico;
  • elevata resa estetica.

Il legno è un materiale isolante ma delicato, che dà diversi problemi se utilizzato da solo. L’alluminio è robusto ed economico, ma ha tutti i difetti visti sopra. Usando il legno come rivestimento per la parte interna dell’infisso, è possibile unire i pregi di entrambi i materiali. Ottieni così infissi robusti e leggeri, ma che non fanno da ponte termico, permettendo di ottenere i vari benefici descritti poc’anzi.

Rispetto alle finestre scorrevoli in alluminio, quelle in alluminio legno sono anche più belle a vedersi. Sono eleganti, disponibili in una vasta gamma di colori e finiture. Donano alla stanza il calore e la naturalità del legno, che mancano all’alluminio puro con o senza taglio termico. Peccato che siano una scelta spesso sottovalutata, nonostante il grande impatto estetico e sul portafogli. Per meglio comprendere il loro valore aggiunto conosciamone più nel dettaglio alcuni modelli.

Modelli di serramento in alluminio legno

Nel nostro ruolo di esperti nella produzione e nella vendita di infissi di ultima generazione, noi di COS.FER. siamo in grado di proporti più di un modello di serramento in alluminio legno. Vediamo insieme alcuni esempi concreti, scoprendone le caratteristiche.

 

Modello SW60TT

Nella sua porzione lignea, il serramento alluminio legno modello SW60TT è disponibile nelle seguenti essenze: rovere, frassino, ciliegio, acero e tulipier. Si tratta in ogni caso di legni masselli opportunamente trattati con specifici processi di essiccazione e antimuffa. Il prodotto presenta inoltre vetri antinfortunistici di serie.

Modello SW80TT

Disponibile in essenze quali il rovere, il ciliegio, l’acero e il tulipier, il modello SW80TT presenta giunti in nylon, per l’ottimizzazione dell’accoppiamento alluminio/legno. Il prodotto riesce a coniugare svariate esigenze che vanno dall’elevato grado di isolamento termico degli infissi, con conseguente risparmio energetico, fino alla gradevolezza estetica.

Reason

Nella sua porzione lignea, il serramento Reason è disponibile in queste essenze: rovere, ciliegio e frassino. Si tratta di un tipo di prodotto che risulta idoneo a qualsiasi zona climatica. Questo modello di serramento in alluminio legno a taglio termico, è progettato e costruito in modo tale da garantire un elevato livello di sicurezza antieffrazione, oltre che un isolamento termico ottimale. Sotto il profilo più strettamente estetico, il prodotto si distingue per un design essenziale in grado di portare all’interno delle abitazioni la naturale bellezza del legno e al loro esterno la resistenza tipica di un materiale come l’alluminio.

Scegli una casa calda e sicura con COS.FER.

COS.FER. è un’azienda specializzata nella produzione e nella vendita di infissi scorrevoli e a battente, per finestre e porte finestre. Proponiamo infissi in PVC, infissi in legno alluminio e infissi in alluminio legno. Tutti i nostri prodotti, frutto del miglior Made in Italy, si distinguono per la qualità e per l’alto grado di isolamento termico. Grazie anche all’attenta posa in opera, garantiscono un immediato risparmio energetico.

Se vuoi vedere i nostri prodotti di persona e saperne di più, vieni a trovarci presso lo showroom di Vimodrone (MI). In alternativa puoi semplicemente contattarci compilando il nostro form.