Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Come eliminare gli spifferi dalle finestre: consigli pratici

Quando nelle nostre abitazioni sono installate delle vecchie finestre, durante l’inverno può accadere di fare i conti con l’increscioso problema della dispersione di calore. Il fenomeno si deve agli effetti provocati dagli spifferi alle finestre, a causa dei quali ci ritroviamo inevitabilmente con la casa fredda e con tutte le pessime conseguenze che ne derivano in termini di riduzione del comfort abitativo.

Ovviare al problema è a ogni modo possibile, adottando una serie di misure pratiche. Scopriamo perciò insieme come eliminare gli spifferi alle finestre, così da ottimizzare l’isolamento termico delle nostre dimore.

Sommario:

Come eliminare gli spifferi dalle finestre: consigli pratici

 

I tanti problemi provocati da una casa fredda

La presenza di spifferi alle finestre incide prima di ogni altra cosa sul confort abitativo. Di fatto, possiamo ritrovarci con la casa fredda, caratteristica di certo poco piacevole non solo per il fastidio che si avverte ma anche per le potenziali problematiche di salute che possono derivarne.

Esagerare con temperature troppo alte tra le mura domestiche è senza dubbio sbagliato, anche sotto il profilo ecologico. Ma vivere in una casa fredda impatta sul benessere generale del nostro organismo, rischiando di aggravare patologie preesistenti, come ad esempio quelle respiratorie, e accrescendo le possibilità di essere soggetti a sindromi influenzali e alle relative complicazioni.

Infatti, soggiornare per tanto tempo in una casa fredda causa un abbassamento delle difese immunitarie, rendendoci più esposti all’azione di virus e batteri.

Ma esistono anche altri buoni motivi per cercare di eliminare gli spifferi dai nostri serramenti, contrastando in maniera proattiva la dispersione di calore. In gioco c’è anche una questione di carattere economico.

Di fatto la dispersione di calore tra le mura domestiche comporta dei costi superiori, spesso esorbitanti, in bolletta. Un tema su cui ci si deve concentrare con la massima attenzione oggi più che mai, in considerazione dei forti rincari di luce e gas.

Accanto all’aspetto economico, si colloca infine quello ambientale. Risparmiare energia rappresenta una tra le primissime azioni per tutelare il nostro Pianeta, messo a dura prova dalla sovra-immissione di gas serra in atmosfera, con le disastrose conseguenze che ne derivano rispetto ai mutamenti climatici.

Le buone ragioni per eliminare gli spifferi da porte e finestre delle nostre abitazioni sono tutte importanti, insomma. Vediamo a questo punto come raggiungere l’obiettivo.

Misure pratiche per eliminare gli spifferi

Spifferi finestre

 

Per prima cosa occorre verificare l’eventuale presenza di spifferi d’aria sulle nostre porte e finestre. Per farlo è sufficiente avvicinare una mano tra l’anta e il telaio di ciascun serramento. Se si avverte il passaggio dell’aria, ciò significa che le porte e le finestre sono soggette a dispersione di calore. Fatta questa verifica, è il momento di correre ai ripari. Per poter eliminare gli spifferi d’aria dai serramenti si possono adottare diverse misure. Ecco alcune tra le principali azioni che possiamo eseguire.

Regolare le cerniere delle porte e delle finestre

Per farlo è sufficiente dotarsi di una chiave a brugola della giusta dimensione, girandola in senso orario fino a che le ante non saranno tornate all’altezza opportuna.

Registrare i serramenti

In questo caso, le opzioni sono due: seguire le istruzioni del produttore sullo specifico manuale (scelta consigliata solo ai veri esperti di fai da te) o rivolgersi a un tecnico specializzato per evitare di causare ulteriori danni agli infissi.

Isolare le finestre, sostituendo le eventuali guarnizioni corrose

Nell’ipotesi specifica, è necessario rimuovere ogni residuo delle vecchie guarnizioni con una spatola. Occorre poi sostituirle con guarnizioni in schiuma o in gomma delle dimensioni della fessura in cui vanno inserite. È importante scegliere dei prodotti di qualità eccellente, capaci di resistere ai raggi UV e alle temperature elevate in modo da garantire una più lunga durata nel tempo.

Isolare il cassonetto delle tapparelle

Il cassonetto delle tapparelle è uno dei punti più critici per la corretta coibentazione della casa, trattandosi di una componente priva di guarnizioni. È comunque possibile provvedere al suo isolamento. Per intervenire sul cassonetto delle tapparelle, in commercio esistono degli specifici pannelli in grado di adattarsi alle forme più disparate. Nel caso in cui si debba isolare un cassonetto delle tapparelle molto lungo, è possibile unire più pannelli, sigillando le fessure con della schiuma poliuretanica espandente.

Sostituzione delle finestre per risolvere i problemi di spifferi

Se le misure elencate fino a questo momento possono essere utili in diversi casi, permettendo di eliminare gli spifferi d’aria, in talune circostanze risulta necessario intervenire con un’azione più decisiva.

Questo vale soprattutto nei casi in cui si ha a che fare con vecchie finestre, le cui condizioni sono ormai pessime e la cui tecnologia appare obsoleta anche in considerazione delle attuali esigenze di efficientamento energetico. La soluzione più efficace per porre fine ai problemi di spifferi in simili casi resta quella di procedere con la sostituzione delle finestre.

Scegliendo i prodotti giusti, dotati delle migliori tecnologie di isolamento termico attualmente fruibili, si dirà definitivamente addio alla spinosa questione della dispersione di calore e della casa fredda. Il guadagno sarà in termini di confort domestico, di risparmio energetico e di tagli corposi sulle bollette energetiche.

L’investimento iniziale sarà quindi ampiamente ripagato in breve tempo. Vale infine la pena ricordare che per la sostituzione di finestre e porte-finestre sono costantemente fruibili degli appositi incentivi che di fatto consentono di risparmiare sensibilmente su questo tipo di intervento.

Attenzione tuttavia a un ulteriore particolare di una certa importanza. Ci riferiamo alla posa in opera.

L’importanza della posa in opera nella sostituzione degli infissi

Se la scelta di serramenti di ultima generazione dotati delle migliori tecnologie in termini di isolamento rappresenta il primo passo per eliminare i problemi di spifferi, un occhio di riguardo va nel contempo attribuito alla posa in opera.

L’intervento di sostituzione degli infissi deve essere sempre svolto da personale altamente specializzato, che possiede tutte le competenze tecniche idonee per realizzare una posa in opera eseguita a regola d’arte. In caso contrario, il rischio che si corre è di vedere ridurre le prestazioni dei propri serramenti sia per quel che riguarda l’isolamento termico-acustico sia sul fronte della sicurezza antieffrazione.

Si stima che la posa in opera incida almeno per il 75% sul risultato finale. E questo vuol dire che anche il serramento migliore del mondo, se installato male, serve a ben poco. Ecco perché è fondamentale rivolgersi a veri professionisti del settore, come gli esperti di COS.FER.

 

Migliori porte e finestre e finestre per eliminare gli spifferi: rivolgiti all’esperienza di COS.FER.

Ci auguriamo che i nostri suggerimenti su come eliminare gli spifferi alle finestre possano esserti d’aiuto per risolvere questa fastidiosa problematica che di fatto mina il confort della tua abitazione. Se valuti che la scelta più opportuna per te sia quella di procedere con la sostituzione degli infissi, puoi rivolgerti all’esperienza sul campo di COS.FER.

La nostra realtà è specializzata nella produzione e nella vendita di serramenti a elevato grado di isolamento termico, realizzati in materiali innovativi come il legno alluminio, l’alluminio legno o il PVC. Possiamo supportarti passo dopo passo non solo nella scelta dei prodotti più adatti al tuo contesto abitativo ma anche nella posa in opera degli infissi. I nostri installatori sono tutti qualificati e appositamente formati, così da poter garantire il massimo livello di performance ai serramenti che installerai nella tua casa.

Per qualsiasi informazione o per un preventivo senza impegno, non esitare a contattarci. Se invece preferisci conoscere da vicino il nostro ricco ventaglio di prodotti, raggiungici nel nostro Showroom di Vimodrone, in provincia di Milano. Ti aspettiamo per mettere la nostra esperienza a servizio delle tue esigenze abitative e per aiutarti a dire addio al problema degli spifferi d’aria causati dalle tue vecchie finestre.