Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Come far sembrare casa più grande con finestre in PVC e in legno-alluminio?

Con il tempo, il sogno di avere una grande casa indipendente è in parte sfumato per rispondere ad esigenze diverse, soprattutto in termini di praticità e investimento.

Al giorno d’oggi, fioccano monolocali, bilocali e piccoli appartamenti, spesso con soggiorno e zona living uniti.

Una soluzione pratica che, da un lato, assicura un ricercato ed elegante effetto “open space”, ma dall’altro riduce drasticamente lo spazio a disposizione.

Non c’è dubbio quindi che, rispetto a una volta, si abbia molto meno spazio in casa e che, spesso, non rimanga altro da fare che adattare mobili e complementi d’arredo alla metratura e alla forma dell’ambiente.

Eppure, basta un piccolo dettaglio per fare la differenza. La scelta delle finestre giuste, ad esempio, può contribuire a rendere la propria casa più grande. Almeno in apparenza.

Se stai ristrutturando casa, quindi, sappi che ti basterà scegliere tra i diversi modelli di finestre in legno alluminio e in PVC per trasformare gli ambienti e farli sembrare più grandi.

A patto di scegliere i modelli giusti ovviamente, come quelli proposti da COS.FER, che offre un’ampia gamma di serramenti a Milano e provincia.

Ma ecco i nostri consigli per l’acquisto delle finestre.

 

Sommario:

Come far sembrare una casa più grande con finestre in PVC e in legno-alluminio?

La scelta dei serramenti migliori: quali sono i materiali più utilizzati?

I migliori infissi in legno-alluminio per case piccole: spesso, è questione di “apertura”

Consigli per l’acquisto delle finestre per una casa piccola

  1. Scegliere infissi scorrevoli o a vasistas?

           Cos’altro sapere sugli infissi scorrevoli

  1. Monta una porta finestra in PVC al posto della finestra

           Finestra o porta finestra in PVC: è anche questione di autorizzazioni

  1. Scegli le finestre in legno alluminio ultra sottili

           Come funzionano le finestre in legno alluminio Stratek City

  1. Finiture delle finestre: prediligi i colori chiari a quelli scuri
  2. I migliori serramenti per casa luminosa: PVC o legno alluminio?

COS.FER., i migliori serramenti di Milano e provincia

 

La scelta dei serramenti migliori: quali sono i materiali più utilizzati?

Tra chi si lascia conquistare dai serramenti in PVC per caratteristiche e vantaggi e chi, invece, preferisce orientarsi sui migliori infissi in legno-alluminio per questioni di pregio, c’è anche chi non sa proprio quale materiale scegliere.

Ogni prodotto offre caratteristiche differenti, a seconda delle esigenze e dei gusti personali, ma quelli più utilizzati sono:

  • il PVC;
  • l’alluminio;
  • il legno.

La durevolezza e la resistenza dell’alluminio, combinato alle qualità estetiche e fisiche del legno, rendono gli infissi in legno-alluminio un prodotto altamente performante, durevole e ricercato.

I migliori infissi in legno-alluminio garantiscono, inoltre, eccellenti capacità di isolamento termo-acustico.

Per quanto riguarda i serramenti in PVC le caratteristiche più significative riguardano soprattutto la qualità del materiale in termini di isolamento termico, la durevolezza e il rapporto qualità-prezzo.

Al di là della scelta del materiale, è fondamentale che i serramenti siano di alta qualità e che i profilati vengano assemblati da posatori di infissi certificati.

I migliori infissi in legno-alluminio per case piccole: spesso, è questione di “apertura”

Spesso, un fattore sottovalutato da chi deve scegliere tra i migliori serramenti per casa luminosa, è proprio quello dell’apertura degli infissi. Si tratta di un importante parametro di valutazione se si ha l’esigenza di guadagnare più spazio in casa. Ogni centimetro diventa prezioso.

Tra le diverse tipologie di apertura, come quelle a battente o a libro, le più indicate per rendere l’ambiente più grande e confortevole sono quelle a vasistas e ad apertura scorrevole.

Mentre le prime, grazie alle cerniere posizionate esclusivamente sul traverso inferiore, consentono l’apertura verso l’interno (dall’alto verso il basso), le seconde sono dotate di un’anta fissa e una scorrevole che si muove parallelamente sui binari.

In entrambi i casi, gli spazi vengono ottimizzati al massimo e questo le rende soluzioni ideali per loft, mansarde e monolocali.

Consigli per l’acquisto delle finestre per una casa piccola

Scegliere i serramenti migliori per la propria casa è ancora più difficile quando sussistono dei limiti di metratura e lo spazio disponibile non è molto.

Ma prima di fare una scelta affrettata e investire il tuo budget in un prodotto che non soddisfa appieno le tue esigenze, sappi che esistono tante soluzioni per far sembrare la tua casa più grande e confortevole.

Sicuramente, uno dei fattori da valutare nell’acquisto di finestre per open space e case poco spaziose è quello relativo al grado di luminosità che riescono ad offrire. Una casa piccola, ma luminosa, appare sicuramente più grande di una che non lo è.

Il primo dei consigli di acquisto per finestre destinate ad ambienti piccoli, quindi, è proprio quello di puntare alla luminosità dell’ambiente. Un elemento essenziale, che non solo migliorerà il comfort abitativo della tua casa, ma che la renderà molto più grande e bella.

1.    Scegliere infissi scorrevoli o a vasistas?

Gli infissi scorrevoli rappresentano una soluzione ottimale negli ambienti molto piccoli, come monolocali e loft. Sia nella versione “interno muro” sia in quella “esterno muro”, facendo sparire l’anta all’interno della parete o all’esterno, consentono infatti di guadagnare spazio e centimetri preziosi.

La scelta tra le due opzioni, ovviamente, dipende da alcuni fattori. In buona parte dal budget che hai a disposizione e, inoltre, dalla struttura della tua casa e dallo spazio che offre.

Gli infissi con apertura a vasistas, come già premesso, si aprono all’interno dell’abitazione e consentono di muovere l’anta dall’alto verso il basso. Rappresentano una soluzione interessante proprio per il sistema di apertura poco ingombrante, ma non sempre si adattano ai contesti abitativi, in particolare per l’impossibilità di affacciarsi all’esterno.

Cos’altro sapere sugli infissi scorrevoli

Gli infissi scorrevoli interno muro si servono dello spazio all’interno della parete, una sorta di “tasca” nella quale si inserisce l’anta della finestra.

Di conseguenza, è fondamentale che la parete sia già predisposta per questo tipo di soluzione oppure che vengano eseguiti i lavori per la predisposizione di un infisso all’interno del muro.

Nel caso degli infissi scorrevoli esterno muro, invece, l’anta scorre sempre orizzontalmente e parallelamente alla parete, ma su delle guide presenti sulla facciata esterna, non all’interno.

Se decidessi di predisporre le guide all’interno della tua abitazione, ti basterà fare qualche calcolo in termini di spazio.

Se, però, preferisci montare le guide all’esterno, ma vivi in un appartamento in condominio, dovrai attenerti al regolamento per mantenere una certa uniformità estetica con il resto della facciata.

In ogni caso, gli infissi scorrevoli rappresentano un’ottima scelta per rendere la propria casa più grande e luminosa, e sono applicabili non solo alle finestre, ma anche alle porte finestre e alle porte interne.

Se possiedi un balcone o un terrazzino, inoltre, puoi prendere in considerazione l’acquisto di infissi in PVC a scomparsa o a esterno muro: ti permetteranno di guadagnare spazio all’esterno e offriranno un maggiore senso di apertura all’ambiente interno.

2.    Monta una porta finestra in PVC al posto della finestra

Sei alle prese con una ristrutturazione importante che coinvolge anche altri elementi della tua casa come la sua struttura interna? Allora, potresti valutare di modificare anche i vani.

Rendere lo spazio più grande in larghezza è poco consigliabile, perché si perderebbe spazio sulle pareti. Potresti, però, pensare di trasformare una semplice finestra in una porta finestra in PVC, dotata di un parapetto al posto del pezzo di muro eliminato.

Se vivi al piano terra e la finestra si affaccia su un giardino, ad esempio, si tratta di una trasformazione ideale. A che scopo tutto questo?

Una porta finestra, essendo più grande di una classica finestra, permette di far entrare più luce e di far circolare più aria all’interno della stanza. In questo modo, aumenta il rapporto aeroilluminante (ovvero, il rapporto tra la superficie delle finestre e quella del pavimento della casa), tema molto importante quando si parla di monolocali.

Finestra o porta finestra in PVC: è anche questione di autorizzazioni

Questo sistema, non solo consente di rendere la stanza più luminosa, ma le fa acquistare molti punti anche in termini di grandezza e ariosità.

L’unico problema in cui potresti incorrere riguarda la normativa. Infatti, per installare una porta finestra in PVC al posto di una normale finestra, servono delle specifiche autorizzazioni.

Se desideri installare una porta finestra in PVC, devi chiedere il permesso all’Ufficio Tecnico del Comune di riferimento. Devi anche tenere conto di eventuali restrizioni condominiali se sei alle prese con la ristrutturazione di un appartamento.

3.    Scegli le finestre in legno alluminio ultra sottili

Montare una porta finestra in PVC è un intervento, quasi sempre, invasivo.

Se desideri far entrare molta più luce, far sembrare la tua casa più grande e non eseguire lavori per la modifica dei vani, la soluzione più indicata è quella di utilizzare le finestre in legno alluminio con profili ultra sottili.

In questo modo, riuscirai a ottenere quel tanto ricercato effetto “open space” e a conferire all’ambiente un risultato maggiormente panoramico.

A tal proposito, COS.FER. propone il modello di finestre per open space Stratek City, senza dubbio uno dei migliori serramenti per una casa luminosa e, ad oggi, tra gli infissi in legno alluminio più efficienti e performanti presenti sul mercato.

Senza dimenticare l’eleganza del design e la bellezza del legno lamellare stratificato delle finestre, che conferisce maggiore pregio all’abitazione.

 

Come funzionano le finestre in legno alluminio Stratek City

Come le normali finestre di questo tipo, il modello Stratek City garantisce un isolamento termico e acustico ottimale. Inoltre, è concepito per durare a lungo nel tempo e per offrire il massimo dell’efficienza in termini di energia e sostenibilità.

Ciò che lo distingue dagli altri modelli è il profilo, che lascia fino al 30% in più di spazio ai vetri senza, comunque, mettere in discussione la sicurezza.

Tra le finestre per open space è sicuramente la più apprezzata, sia perché favorisce un maggiore ingresso di luce all’interno della stanza, facendola sembrare più ampia, sia perché offre grandi vantaggi a breve e a lungo termine. Il tutto senza dover fare lavori di muratura o richiedere autorizzazioni.

Se la tua scelta ricade sulle finestre in legno alluminio e preferisci avvalerti delle caratteristiche offerte dagli infissi in PVC, questa è sicuramente la soluzione migliore.

Un altro vantaggio? Il modello City è disponibile in una vasta gamma di varianti: puoi scegliere colore e rifiniture, ma anche le dimensioni e il tipo di apertura dell’anta.

4.    Finiture delle finestre: prediligi i colori chiari a quelli scuri

Se sei alla ricerca di ulteriori consigli per l’acquisto di finestre che facciano sembrare la tua casa più grande e spaziosa, oltre a dare un’occhiata ai serramenti migliori presenti sul mercato, ti suggeriamo di valutare attentamente il fattore “colore”.

È vero, i colori scuri sono molto eleganti e sempre più apprezzati all’interno delle case moderne, ma tendono inevitabilmente a “rimpicciolire” gli spazi.

Al contrario, invece, i colori chiari offrono un senso di maggiore luminosità, ariosità e ampiezza alla casa, trasformando qualsiasi ambiente piccolo in un ambiente spazioso e apparentemente grande.

Questo, ovviamente, vale sia nella scelta dell’arredamento che in quella degli infissi.

Tra le caratteristiche degli infissi in PVC più apprezzate, infatti, c’è la grande varietà di finiture disponibili.

5.    I migliori serramenti per casa luminosa: PVC o legno alluminio?

Se una volta erano solo bianchi, oggi, gli infissi possono essere acquistati in tutte le varianti che si desiderano, dalle finiture più pregiate che richiamano il legno a quelle più contemporanee che riproducono i metalli.

Molti, preferiscono i serramenti in PVC per caratteristiche estetiche oltre che funzionali. È possibile scegliere un elegante “effetto legno” per godere del calore e del fascino dei classici infissi con le essenze più pregiate senza, però, fare i conti con i difetti tipici del legno (come i nodi).

Se il tuo obiettivo è quello di rendere la tua casa più grande, oltre a scegliere tra le essenze più chiare del legno, puoi optare per un bianco brillante. Questa potrebbe essere comunque la soluzione migliore per te.

Che siano finestre in PVC o finestre in legno alluminio, le finiture bianche conferiscono all’ambiente luminosità e tendono quasi a scomparire sulla parete. Inoltre, se la tua scelta ricade sugli infissi scorrevoli, l’effetto finale sarà quello di un’ampia parete che si affaccia sull’esterno, per un effetto panoramico mozzafiato.

E non importa che la finestra, la stanza e la parete siano piccole: il risultato sarà comunque garantito se eseguito a regola d’arte da posatori di infissi certificati come quelli di COS.FER.

COS.FER., i migliori serramenti di Milano e provincia

Sei alla ricerca dei migliori infissi in legno-alluminio o in PVC per rendere la tua casa più grande, luminosa e confortevole?

Innanzitutto, ricorda che a fare la differenza sarà soprattutto l’ampiezza della finestra. Gli infissi di dimensioni maggiori consentono, infatti, di far entrare molta più luce naturale all’interno della tua casa e, di conseguenza, di far sembrare l’ambiente molto più spazioso.

Ovviamente, questo è solo uno dei tanti vantaggi offerti dalle finestre di grandi dimensioni, ma a volte per il poco spazio a disposizione è necessario orientarsi su altre soluzioni. Da COS.FER. puoi scegliere tra una vasta gamma di serramenti di alta qualità, dalle porte-finestre alle finestre con sistemi a scomparsa.

Come avrai intuito, le finestre in PVC e le finestre in legno-alluminio offrono moltissime opportunità per far sembrare casa tua più grande. In parte, è anche per questo che i serramenti in PVC raccolgono opinioni così entusiastiche.

COS.FER è una realtà specializzata in infissi, porte interne, porte esterne e cancelli e si avvale di un team di professionisti e di posatori di infissi certificati. Se stai cercando serramenti a Milano e provincia, vieni a trovarci presso il nostro showroom di Vimodrone (MI). Per avere ulteriori informazioni sui nostri servizi, invece, contattaci.