Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Come pulire le persiane in alluminio e mantenerle belle a lungo

Le persiane sono tra gli elementi più trascurati di una casa, almeno quando si parla di pulizie. Le superfici delle persiane scorrevoli interno muro hanno forse meno bisogno di manutenzione. Durante il giorno rimangono infatti all’interno del muro, protette dagli agenti esterni. Le classiche persiane in alluminio a battente, invece, sono esposte giorno e notte alla pioggia e allo smog.

Per mantenere le tue persiane sempre belle, dovresti pulirle almeno una volta al mese. Una volta ogni quindici giorni, se vivi in grandi città come Milano o se le persiane sono bianche. Attenzione, però: ogni materiale ha bisogno delle proprie specifiche attenzioni. Ti spiegheremo quindi come pulire le persiane in alluminio al meglio. Ma andremo anche oltre. Vedremo infatti come occuparci della manutenzione delle persiane realizzate con questo materiale di uso comune nell’ambito dei serramenti, in virtù delle sue utili qualità.

Sommario:

Come pulire le persiane in alluminio e mantenerle belle a lungo

 

Trucchi per pulire le persiane in alluminio

Pulire persiane alluminio

 

Iniziamo da alcuni semplici trucchi per pulire le persiane in alluminio. Un punto di partenza basilare per intervenire con una detersione ordinaria, passando poi agli interventi straordinari e quindi più corposi.

A meno che tu non abbia delle persiane scorrevoli a scomparsa interno muro, le tue persiane raccoglieranno tutto lo smog del traffico diurno. Ecco perché il primo passo è eliminare la polvere su entrambe le superfici delle persiane. A questo scopo puoi usare un panno morbido, uno spolverino cattura polvere o una scopetta. Se vuoi essere certo di raggiungere anche gli angoli più nascosti, usa un piumino per spolverare.

Questa prima fase non andrebbe mai trascurata per due motivi:

  • usare un panno bagnato sulla polvere fa in modo che questa si incrosti, rendendo la pulizia più difficile;
  • la polvere bagnata potrebbe sporcare le persiane in alluminio anodizzato.

Una volta spolverate le tue persiane in alluminio, puoi passare alla pulizia vera e propria. Se hai a disposizione una scopa a vapore, usa quella. Altrimenti, ti basterà una spugnetta non abrasiva e una soluzione composta da:

  • acqua calda;
  • aceto;
  • detersivo per i piatti.

Metti il tutto in uno spruzzino e passa la soluzione sulle superfici interne ed esterne delle persiane. Lascia agire per qualche minuto e asciuga bene con una spugnetta o un panno pulito. In caso di macchie resistenti, usa una pasta composta da due parti di bicarbonato e una di acqua. Applicala sulle macchie e lasciala agire, quindi pulisci.

Accorgimenti per le persiane moderne colorate

Persiane colorate

 

Proseguiamo la nostra serie di trucchi per pulire le persiane in alluminio, analizzando insieme ulteriori misure. Molte persiane moderne sono colorate, il che richiede qualche accortezza in più. In questo caso c’è il rischio di rovinare la superficie della vernice, graffiandola o eliminandone lo strato più superficiale.

Per dare alle tue persiane in alluminio colori sempre brillanti, usa il sapone di Marsiglia. Spolvera sia la superficie interna sia quella esterna, facendo attenzione agli angoli più nascosti. A questo punto, sciogli un cucchiaio di sapone di Marsiglia in un litro di acqua calda. Spruzza la soluzione su tutte le persiane e pulisci con un panno morbido in microfibra.

Il sapone eliminerà sporco e aloni, senza intaccare la vernice. In questo modo avrai persiane moderne e colorate, prive della patina grigia dello smog. Attenzione, però: evita spugnette o panni abrasivi, se non vuoi segnare la superficie.

Come ravvivare il colore degli infissi in alluminio

Soprattutto nella loro parte esterna che è costantemente a diretto contatto con gli effetti del sole, dello smog e degli agenti atmosferici, le persiane colorate tendono a sbiadire con il passare del tempo. Ma anche in questo caso si può intervenire. Per farlo è sufficiente conoscere alcune semplici accortezze su come ravvivare il colore degli infissi in alluminio. Vediamo allora come procedere per riuscire a ottenere un buon risultato.

Per far riacquistare lucentezza all’alluminio con cui sono realizzate le tue persiane, puoi anche in questo caso ricorrere a trattamenti fai da te basati sull’uso di prodotti ecologici che con ogni probabilità hai già tra le tue pareti domestiche. Se ti stai chiedendo come ravvivare il colore degli infissi in alluminio rispettando nel contempo l’ambiente, devi perciò sapere che ti basterà utilizzare semplicemente dell’aceto e del comune detersivo per i piatti. L’applicazione andrà fatta due o massimo tre volte l’anno.

Con l’aceto e il detersivo puoi ad esempio intervenire sulle persiane in alluminio o in generale su qualsiasi serramento in alluminio che appaiono opacizzati, mantenendo in questo modo la loro naturale lucentezza. Ti suggeriamo di optare per un detersivo contenente del sapone di Marsiglia, trattandosi di uno sgrassatore naturale che risulta nel contempo efficace e delicato.

Ecco invece la procedura che devi seguire per riuscire a ottenere un buon risultato:

  • versa qualche goccia di detersivo su un panno morbido e asciutto, in modo tale da inumidirlo;
  • con l’ausilio del panno strofina l’intera superficie delle persiane, facendo attenzione a non tralasciare nessuna parte;
  • cerca di spargere il detersivo sull’intera superficie da sottoporre all’intervento in maniera uniforme;
  • a questo punto, procedi con l’eliminazione del prodotto utilizzando una spugna imbevuta di acqua tiepida e aceto;
  • come ultimo passaggio, asciuga con cura la superficie delle persiane in alluminio.

Se desideri che risplendano ancor più intensamente, passa un panno morbido imbevuto esclusivamente di aceto sull’intera area. Grazie a questo semplice quanto funzionale intervento sarai in grado di ravvivare il colore delle persiane che riacquisteranno in questo modo la loro originaria lucentezza. Tutti gli aloni presenti sulla superficie del serramento scompariranno, l’alluminio apparirà come nuovo e risulterà inoltre igienizzato e deterso a lungo.

In alternativa, hai anche la possibilità di realizzare un vero e proprio prodotto fai da te da poter utilizzare per ravvivare il colore di ogni tua persiana. Come procedere? Si tratta di una operazione altrettanto semplice. Per realizzare il prodotto fai da te che potrai usare sulle tue persiane e su tutti i tuoi serramenti in alluminio, dovrai solamente inserire in uno spruzzino aceto e detersivo per i piatti. Con questo composto ultra sgrassante da tenere sempre a portata di mano, avrai una soluzione ideale e immediata da poter usare in qualsiasi momento.

Come pulire le persiane in alluminio con prodotti specifici

I metodi su come pulire le persiane in alluminio che ti abbiamo indicato fino a questo momento si basano essenzialmente sull’utilizzo di soluzioni che risultino quanto più naturali possibili, in maniera tale da ottenere un buon risultato cercando nel contempo di effettuare una detersione amica del nostro ambiente.

Ovviamente, è bene sapere che in commercio esistono anche specifici prodotti appositamente studiati per la pulizia delle persiane in alluminio e per la loro lucidatura. In genere, è opportuno ricorrere a questa tipologia di prodotti a base di componenti chimici nei casi in cui le persiane e, in generale, i tuoi serramenti in alluminio siano molto sporchi. Un simile contesto può ad esempio verificarsi nelle abitazioni in cui le persiane non vengono deterse da molti anni perché disabitate. Altra situazione tipica è quella in cui i serramenti abbiano risentito pesantemente degli effetti degli agenti atmosferici o della salsedine. Vi sono infine i casi limite, in cui la regolare pulizia è stata trascurata per troppo tempo.

In tutte queste circostanze, l’uso di prodotti specificatamente ideati per lo scopo, tra cui appositi sgrassatori, costituisce la soluzione migliore. In tal caso, per l’acquisto, dovrai recarti presso dei negozi specializzati, come i centri di fai da te e di bricolage.

Manutenzione delle persiane in alluminio

Oltre a conoscere gli accorgimenti più importanti su come pulire le persiane in alluminio, per mantenere inalterata la bellezza oltre che la resistenza di questi prodotti nel tempo, è necessario intervenire anche con delle operazioni straordinarie. Ci riferiamo quindi alla manutenzione delle persiane vera e propria, un’attività altrettanto essenziale da effettuare a cadenza periodica.

Di fatto, gli interventi di manutenzione delle persiane, siano esse in alluminio o in altri materiali come il legno, risulta necessaria per assicurare le corrette prestazioni del serramento oltre che, per ovvie ragioni, per prolungarne la durata nel tempo.

Uno degli interventi di manutenzione straordinaria che deve essere effettuato periodicamente sulle persiane in alluminio è la lubrificazione delle stesse. Per questo tipo di operazione, esistono degli appositi spray che possono essere acquistati nei negozi specializzati, seguendo le indicazioni del personale di vendita, nel caso in cui non si abbia una adeguata conoscenza dei prodotti.

Lo spray va spruzzato sulle cerniere, ovvero sulle componenti ai lati di ciascuna persiana che ne rendono possibile il movimento. Il prodotto deve essere inoltre applicato sulle diverse parti che gestiscono l’apertura delle persiane.

Procedi quindi come ti abbiamo indicato. Dopo aver applicato lo spray su tutti gli elementi che vanno sottoposti a manutenzione, per distribuire correttamente il lubrificante sui vari punti, devi aprire e chiudere le persiane in alluminio e i vari elementi mobili. Ricorda che per mantenere le prestazioni dei diversi meccanismi, le parti mobili delle persiane vanno lubrificate almeno una volta l’anno.

Con il passare del tempo, sulle persiane in alluminio e in generale su qualsiasi tipologia di persiana possono presentarsi anche altri problemi. Può ad esempio accadere che le persiane tendano ad abbassarsi e a non riuscire più a chiudersi in maniera ottimale. Anche in questo caso, occorre perciò procedere con un intervento di manutenzione straordinaria. Nello specifico, è necessario regolare le cerniere.

Per realizzare questa operazione di manutenzione delle persiane, segui i passaggi che ti indichiamo. Per allontanare e per avvicinare la persiana su cui stai intervenendo, usa la chiave inglese, facendo leva sul dado alla base della cerniera riposta in basso. A seconda della direzione di rotazione, puoi a questo punto avvicinare o allontanare la persiana dal muro fino a raggiungere la distanza che desideri.

Nel caso in cui tu debba avvicinare o allontanare le due ante che non chiudono adeguatamente, invece, segui queste istruzioni:

  • con l’ausilio di un cacciavite, allenta o avvita leggermente la vite collocata all’interno della cerniera. Questa vite interna ha per l’appunto la funzione di regolare la persiana;
  • procedi regolando la vite fino a ottenere il risultato che desideri;
  • una volta concluso il piccolo intervento di manutenzione, fai un test di apertura e di chiusura per appurare che la persiana sia stata effettivamente registrata in maniera ottimale.

Manutenzione delle persiane scorrevoli interno muro

Per mantenerne la funzionalità a lungo, è fondamentale curare la pulizia delle persiane scorrevoli interno muro. La manutenzione dovrebbe avvenire almeno una volta ogni 6 mesi. La frequenza sale a una volta ogni 4 mesi se abiti vicino al mare, in zone molto trafficate o molto umide.

Per la pulizia delle superfici vale quanto detto sopra: spolverino, acqua con sapone di Marsiglia e panno morbido. Se vivi ai piani alti di un palazzo, l’operazione potrebbe essere più difficile. In questo caso, una scopa a vapore con braccio allungabile potrebbe essere la soluzione migliore. Se vuoi che le tue persiane scorrevoli interno muro siano funzionino al meglio, però, concentrati anche sugli altri elementi.

  • Una volta ogni 6 mesi, pulisci la camera che sta tra la parte fissa e quella mobile della persiana scorrevole. Controlla anche i fori di drenaggio ed elimina eventuali ostruzioni.
  • Il profilo delle persiane scorrevoli a scomparsa può raccogliere sporco e polvere. Se possibile, pulisci le scanalature circa una volta al mese.
  • Una volta all’anno, ricorda di rimuovere sporco, polvere e grasso dai binari delle persiane.
  • Una volta all’anno, applica un po’ di talco sulle guarnizioni che stanno tra la parte fissa e quella mobile delle persiane scorrevoli.

COS.FER: persiane in alluminio di alta qualità

Molte persiane moderne sono in alluminio e il motivo è semplice: l’alluminio è leggero, resistente e versatile. Si presta alle verniciature, motivo per cui le persiane in alluminio sono disponibili in numerosi colori. Inoltre, è adatto sia alle classiche persiane a battente sia alle persiane scorrevoli a scomparsa.

COS.FER propone persiane in alluminio di tutti i tipi, con design classici e moderni. Sono disponibili persiane effetto legno, per chi desidera uno stile rustico senza rinunciare alla praticità. Se abiti al piano terra e cerchi un po’ di sicurezza in più, COS.FER mette a tua disposizione persiane blindate e persiane in alluminio rinforzato. Puoi scegliere inoltre tra persiane con lamelle fisse, a lamelle oblique o a goccia orientabili.

Per scoprire tutta la gamma di prodotti COS.FER, visita la sezione contatti oppure vieni presso lo Showroom a Vimodrone, in provincia di Milano. Troverai persiane in alluminio di alta qualità a prezzi concorrenziali. L’azienda offre inoltre la possibilità di personalizzare i prodotti con trattamenti specifici, così da rispondere a tutte le tue esigenze.