Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Confort abitativo con le finestre ad alto isolamento termico

Il confort abitativo costituisce un requisito fondamentale per assicurare un adeguato benessere psicofisico agli abitanti di una casa. Tale condizione è determinata da una serie di fattori che interagiscono tra di loro. Il confort abitativo è infatti strettamente correlato alle sensazioni che una persona accolta in un ambiente domestico percepisce rispetto alla temperatura, alla qualità dell’aria, al grado di umidità o al livello di rumorosità rilevati nel contesto in cui si trova.

Un recente studio realizzato dal Passivhaus Institut, noto Istituto di Ricerca austriaco che si occupa della promozione del concetto di casa passiva, ha evidenziato che le finestre occupano un ruolo fondamentale nell’economia del confort avvertito all’interno di una dimora.

In questo articolo, indagheremo i risultati della ricerca, analizzando inoltre i motivi per cui le finestre ad alto isolamento termico svolgono una funzione importante nel raggiungimento di un corretto benessere psicofisico per gli abitanti di una casa.

 

Sommario:

Confort abitativo con le finestre ad alto isolamento termico

 

Lo studio del Passivhaus Institut

La ricerca condotta dal Passivhaus Institut ha rilevato come per poter godere di un adeguato confort abitativo necessitiamo di un microclima appropriato, in cui il corretto equilibrio tra temperatura e umidità sia facilitato dalla qualità delle finestre e dalla scelta dei distanziatori.

Nello studio è stata fatta una distinzione tra clima artico freddo, temperato freddo, temperato caldo e caldo. Si è inoltre focalizzata l’attenzione su diverse tipologie di serramenti in plastica con vetratura doppia, tripla o quadrupla.

L’analisi ha così permesso di stabilire che le finestre svolgono davvero una funzione determinante nel livello di confort percepito dagli abitanti di una casa e che tale ruolo è accresciuto dall’installazione di distanziatori warm-edge.

Il Passivhaus Institut ha inoltre redatto una tabella relativa al benessere abitativo, suddivisa in base alle varie aree climatiche prese in considerazione. Per ogni zona è stata stabilita una corretta temperatura che deve essere mantenuta all’interno degli immobili, in modo da evitare che nelle persone ospitate si verifichino sensazioni di discomfort.

In genere le finestre sono ancora gli elementi termicamente più deboli degli edifici”, ha puntualizzato il Prof. Benjamin Krick, amministratore del Passivhaus Institut. Parole che fanno intuire l’importanza strategica di scegliere serramenti qualitativamente idonei per poter così creare un ambiente domestico rispettoso del benessere dei suoi abitanti.

Come mantenere una buona qualità dell’aria tra le mura domestiche

Finestre comfort abitativo

 

Come possiamo sopperire alle eventuali problematiche che possono riscontrarsi nel confort abitativo delle case in cui viviamo?

Per nostra fortuna, l’attuale tecnologia mette a disposizione di tutti noi delle finestre ad alto isolamento termico con cui creare un microclima ideale all’interno delle mura domestiche, contrastando l’insorgenza di condense e di muffa, che sono tra le principali responsabili di tassi di umidità eccessivi nonché di una cattiva qualità dell’aria. Elementi negativi che, nel lungo termine, incidono sulla nostra salute.

Spesso alcuni disturbi di cui soffriamo dipendono infatti da fattori invisibili, come nel caso della qualità dell’aria indoor. I soggetti più a rischio, in questi contesti, sono i bambini e gli anziani, ma problematiche di salute possono manifestarsi in ognuno di noi, con una serie di conseguenze anche pesanti.

Con il passare del tempo, la convivenza costante con ambienti domestici contraddistinti dalla presenza di muffe e di una qualità dell’aria poco salutare possono determinare la comparsa di irritazioni, di infezioni respiratorie, di fenomeni allergici, di asma, di infiammazioni oculari, ma anche di cefalee, di difficoltà di concentrazione e di insonnia.

Un insieme di sintomi che finiscono inevitabilmente per compromettere il nostro benessere psicofisico nel suo complesso. L’adozione di finestre ad elevato isolamento termico incarna allora una soluzione con tutte le carte in regola per poter ottimizzare gli spazi in cui viviamo quotidianamente, contribuendo a garantire il massimo confort abitativo.

Finestre ad alto isolamento termico, alleate del benessere psicofisico in casa

Gran parte delle dispersioni termiche che si verificano all’interno delle nostre case avvengono proprio a partire dalle finestre, nei casi in cui questi prodotti non siano realizzati a regola d’arte. In commercio, i consumatori hanno disposizione un corposo ventaglio di prodotti che si distinguono non solo per il materiale con cui sono costruiti ma anche in base a una serie di ulteriori parametri.

Quando si parla di finestre ad alto isolamento termico, occorre tenere in considerazione un concetto importante. Ci riferiamo alla trasmittanza termica, un valore che indica la quantità di calore che viene scambiata da un materiale. Riferita a uno specifico prodotto, la trasmittanza termica denota indirettamente il suo grado di isolamento. All’atto pratico, più è bassa la trasmittanza termica, più quel determinato materiale risulta isolante, assicurando una maggiore coibentazione.

Nel momento in cui si scelgono le finestre per la propria abitazione, occorre perciò avere chiaro questo concetto basilare. Adottare delle soluzioni accuratamente progettate, con caratteristiche tecniche idonee e possibilmente installate da operatori capaci di fornire una manodopera d’eccellenza, permette di contrastare con efficacia la dispersione termica che, se presente, è in grado di compromettere il confort abitativo, causando le pessime conseguenze di cui abbiamo già parlato.

Quali sono le migliori finestre per l’isolamento termico?

Restando sul fronte dei materiali, quali sono invece le tipologie di finestre capaci di assicurare le massime performance a livello di isolamento termico? Conosciamo alcuni dei prodotti qualitativamente migliori.

Finestre in PVC

Le finestre in PVC di ultima generazione ad alta efficienza termica costituiscono una vera e propria barriera tra l’ambiente esterno e gli spazi interni di un edificio, fornendo un ottimo isolamento termico sia nei mesi invernali sia nella stagione estiva. Una caratteristica che permette di mantenere il microclima ideale in casa in ogni periodo dell’anno. Il PVC è inoltre un materiale dotato di eccellente impermeabilità. Risulta quindi resistente a infiltrazioni e umidità, riuscendo così a ridurre significativamente i rischi di formazione di condensa e di muffa.

Finestre in legno alluminio

Nelle finestre in legno alluminio, che a oggi sono tra i serramenti più apprezzati, una particolare schiuma inserita tra il legno e l’alluminio assicura un perfetto isolamento termico, supportando così nel migliore dei modi il confort abitativo. Il guscio in alluminio applicato sul lato esterno delle finestre protegge inoltre il legno dall’aggressione degli agenti atmosferici. In questo tipo di serramenti, la funzionalità si sposa quindi all’estetica. Siamo di fronte a dei prodotti che assicurano la massima resistenza, permettendo nel contempo di godere dell’innata bellezza del legno.

Finestre in alluminio legno a taglio termico

Anche le finestre in alluminio legno a taglio termico si dimostrano ottime soluzioni per fornire alla casa un adeguato confort abitativo. Questi serramenti sono dotati di una barra in materiale altamente isolante, chiamato poliammide, che viene collocata tra l’alluminio interno e quello esterno. Il poliammide interrompe la conduzione termica tra l’interno e l’esterno della casa, fungendo per l’appunto da “taglio”. Le temperature dei due ambienti – interno ed esterno – restano così di fatto separate, non riuscendo a oltrepassare la finestra e offrendo così un eccellente grado di isolamento termico.

COS.FER: le migliori soluzioni per il tuo confort abitativo

Se sei alla ricerca di finestre di alta qualità capaci di assicurare alla tua casa un corretto confort abitativo, puoi rivolgerti agli specialisti di  COS.FER.

Da più di venti anni, la nostra azienda è impegnata nella produzione e nella vendita di serramenti. Nel catalogo di COS.FER, in costante rivisitazione così da essere al passo con le più innovative tecnologie del momento, puoi trovare un’ampia scelta di finestre in PVC, di finestre in legno alluminio e di finestre in alluminio legno. Ma non solo.

Alla nostra clientela forniamo un’ulteriore gamma di prodotti, come grate di sicurezza, porte interne e porte blindate, utili  per trasformare l’ambiente domestico in uno spazio di cui usufruire godendo del massimo agio.

Contattaci per qualsiasi informazione o per un preventivo personalizzato in base alle tue specifiche necessità. Eventualmente, puoi anche raggiungerci nel nostro Showroom che si trova a Vimodrone, in provincia di Milano. Siamo a completa disposizione per soddisfare i tuoi bisogni abitativi.