Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Differenza infissi e serramenti: facciamo chiarezza

Nel linguaggio parlato, talvolta, si ha l’abitudine di trattare due parole diverse come sinonimi.

In questo caso, i concetti coinvolti sono quelli di “serramenti” e di “infissi”: usati arbitrariamente come analoghi. Ebbene, essi non hanno affatto lo stesso significato, anche se sono complementari: si può dire che uno non possa esistere senza l’altro.

Diviene quindi utile porre un rimedio e fare chiarezza a riguardo, una volta per tutte. Riassumendo in maniera sintetica, la differenza tra infissi e serramenti può essere delineata così come segue:

  • L’infisso è una struttura rigida ancorata alla muratura;
  • Il serramento è, invece, l’elemento architettonico usato per la chiusura del varco, realizzato dalla muratura e per il fissaggio dell’infisso.

Entrambi sono opere di finitura di un edificio che si differenziano per la loro funzione di base e non per il materiale di cui sono composti. Infatti, esistono infissi e serramenti in PVC, alluminio, legno e sistemi misti (o ibridi, composti cioè da due materiali).

Gli infissi e i serramenti, essendo complementari, creano un sistema completo per garantire isolamento e sicurezza all’abitazione: caratteristiche fondamentali a cui bisogna dar conto, se si desidera un prodotto ottimale.

Detto ciò, il fine principale del nostro articolo è di chiarire in maniera più puntuale possibile cosa sono i serramenti e cosa sono gli infissi, fornendo anche degli esempi concreti per una visione ancor più completa. Addentriamoci quindi nel merito.

Ecco un sommario dell’articolo per facilitare nella lettura:

Differenza infissi e serramenti: facciamo chiarezza

 

Differenza tra infissi e serramenti

Serramenti e infissi: due prodotti complementari

 

A prescindere dalla differenza tra serramenti e infissi, a ben vedere una cosa risulta più che evidente nel momento in cui si parla dei due prodotti: il fatto che si integrano in maniera sinergica per garantire la migliore vivibilità possibile all’interno delle mura domestiche. Per poter ottenere il massimo risultato, in gioco ci sono in realtà svariate componenti che non si limitano esclusivamente ai serramenti e agli infissi in quanto tali.

Se la scelta di prodotti all’avanguardia, dotati delle più innovative tecnologie attualmente disponibili rappresenta un punto di partenza fondamentale, un altro aspetto da tenere in dovuta considerazione nel momento in cui si ha a che fare con l’installazione di infissi e serramenti è la posa in opera. Per fare in modo che i prodotti prescelti per il proprio contesto domestico si dimostrino realmente capaci di garantire il massimo livello di prestazioni sotto il profilo dell’isolamento termico, dell’isolamento acustico nonché della stessa sicurezza tra le pareti di casa, è essenziale che la posa in opera venga eseguita a regola d’arte.

Non c’è spazio per alcuna improvvisazione nel momento in cui si ha a che fare con l’installazione di serramenti e infissi. La posa in opera deve essere realizzata da veri professionisti del settore, dotati di tutte le competenze tecniche e delle opportune conoscenze per riuscire a sfruttare al meglio le caratteristiche innate dei migliori serramenti e infissi. Anche in presenza dei prodotti potenzialmente più performanti, si stima infatti che la sola posa in opera incida per il 75% sul risultato finale. Massima attenzione, quindi, a chi ci si rivolge per questo tipo di operazione basilare.

Fatta questa dovuta precisazione, entriamo nel vero nocciolo della questione. Per meglio conoscere la differenza tra serramenti e infissi, partiamo prima di ogni altra cosa dall’ABC, quindi da una definizione più approfondita delle due tipologie di prodotto. Che cosa sono gli infissi? Che cosa sono i serramenti? Scopriamolo in maniera più dettagliata.

Cosa sono gli infissi

L’infisso, definito anche come struttura o telaio, è un elemento saldato alla muratura dell’edificio, ossia la parte dove vengono posizionate le ante tramite cerniere. Il telaio può essere costituito da differenti materiali, quali: legno, alluminio, PVC, plastica o acciaio.

Gli infissi possono essere sia esterni che interni: questi ultimi sono adoperati per sostenere un serramento che fa da ponte tra una stanza e l’altra.

Il montaggio degli infissi può avvenire in due modi:

  • Fissandolo al muro con l’uso di tasselli e viti
  • Ancorando l’infisso sopra la muratura – definita animella o controtelaio – di un falso telaio.

La funzione principale dell’infisso consiste nel creare un solido supporto per le ante di porte e finestre (i serramenti) che verranno assemblate come un tutt’uno.

Accanto al ruolo di supporto fisico ai serramenti, gli infissi svolgono altre essenziali funzioni:

  • Consentire l’apertura e la chiusura di porte e finestre;
  • Garantire insieme ai serramenti un corretto isolamento termico e acustico.

Ogni tipologia di infisso e di serramento è utile e ottimale a proprio modo ma ciò che maggiormente stabilisce la scelta finale del consumatore è il materiale di cui sono composti. Dinanzi a molteplici varietà – infissi in PVC, in legno, infissi in alluminio taglio termico ecc. – la decisione diviene sempre più difficile.

Certamente un punto di cui risulta fondamentale accertarsi in fase di acquisto è che i serramenti e gli infissi prescelti siano effettivamente conformi alle attuali prescrizioni di legge e certificati secondo le norme UNI, a garanzia:

  • Della tenuta all’aria;
  • Della tenuta alle infiltrazioni d’acqua;
  • Della resistenza ai vari agenti atmosferici, tra cui le sollecitazioni del vento;
  • Dell’isolamento termico.

Tali caratteristiche si dimostrano fondamentali sotto il profilo dell’efficienza energetica, aiutando concretamente:

  • A contenere i costi necessari per il riscaldamento e per il condizionamento
  • Ad assicurare un microclima ideale tra le pareti di casa
  • A ridurre sensibilmente l’impatto ambientale derivante dalla climatizzazione degli ambienti domestici.

Cosa sono i serramenti

Il serramento – definito come struttura apribile – viene montato sulle cerniere degli infissi. Questo ha lo scopo di creare un’apertura o una chiusura, sia per l’interno che per l’esterno degli edifici. Difatti, proprio come nel caso degli infissi, anche i serramenti possono essere sia interni sia esterni.

Nella famiglia dei serramenti si trovano allora: finestre, porte, porte finestre ecc. Ciascuna di esse viene suddivisa in base ai materiali di cui si compone (es. finestre in legno alluminio, sistema ibrido che unisce le funzionalità proprie dei due materiali).

Il serramento è un elemento architettonico che permette a chiunque di poter vivere serenamente in casa propria. I serramenti difatti svolgono le seguenti funzioni:

  • garantire sicurezza e protezione agli abitanti di un contesto domestico, favorendone anche la privacy
  • isolare la casa dall’esterno, proteggendola insieme agli infissi da rumori e dall’effetto degli agenti atmosferici
  • regolare la quantità di luce e di calore in casa
  • permettere il ricambio dell’aria all’interno di una stanza
  • dividere o mettere in comunicazione più ambienti
  • rendere possibile il passaggio da una stanza all’altra.

Delineata la differenza tra serramenti e infissi, focalizziamoci su un altro aspetto di rilievo: il materiale. La scelta del tipo di materiale per questo genere di prodotti è infatti fondamentale poiché, come abbiamo già evidenziato, essi hanno la funzione di isolare l’interno dall’esterno, di regolare il passaggio della luce naturale, di garantire l’isolamento termoacustico ed evitare la possibile formazione di condensa. Cerchiamo di capirne di più a riguardo.

Infissi e serramenti: i materiali

I consumatori, oggi giorno, sono alla ricerca di infissi e serramenti che possano rispecchiare a pieno le loro esigenze, in particolare che si adattino all’estetica della casa, che abbiano una solida struttura e che mantengano, anche nel corso del tempo, l’isolamento termico e acustico. La scelta degli infissi e dei serramenti è quindi dovuta alle loro funzionalità.

I materiali usati nella loro creazione, poi, contribuiscono ad influenzare la decisione finale.

Questo settore dispone di varie tipologie di sistemi di apertura degli infissi e dei serramenti, realizzati in diversi materiali.

COS.FER. si occupa della produzione e vendita di infissi e serramenti a Milano e provincia. L’azienda è in grado di offrire, ai propri clienti, una scelta varia: dai diversi sistemi di apertura – come gli infissi scorrevoli – sino alla scelta dei differenti materiali, tali da rispecchiare ogni tipo di esigenza del consumatore: dagli infissi in alluminio a taglio termico, sino alle finestre in legno e alluminio.

Serramenti e infissi: PVC, alluminio taglio termico

Come già evidenziato, gli infissi servono per agganciare i serramenti, permettendo un’apertura e chiusura dei locali dall’interno all’esterno.

I materiali di cui gli infissi e i serramenti possono essere composti sono: PVC, infissi in alluminio (taglio termico), sistemi misti in legno alluminio e alluminio legno. Gli infissi in alluminio taglio termico sono molto vantaggiosi, sia funzionalmente che economicamente, in quanto particolarmente resistenti agli agenti esterni e efficienti per l’isolamento termico.

La scelta tra i materiali deve essere orientata in base alle proprie esigenze e ai vantaggi che ognuno di questi comporta:

  • Serramenti e infissi in PVC

 

Gli infissi in PVC, hanno costi contenuti e sono dotati di numerose qualità: il PVC usato per gli infissi e i serramenti è innanzitutto rigido, caratteristica che permette un’ottima resistenza nei confronti degli agenti atmosferici.

Gli infissi e serramenti realizzati con questo materiale possono essere montati su qualsiasi tipologia di finestra, intonandosi con i diversi stili estetici: classico, moderno e rustico.

Tra le numerose peculiarità del PVC si può evidenziare:

  • Ottima resistenza agli agenti atmosferici (pioggia, vento, sole, grandine, fuoco)
  • Fonoassorbente: non permette la dispersione del suono
  • Ottimo isolamento termico: fattore determinante per avere infissi economici, grazie anche agli incentivi statali.
  • Riciclabile
  • Materiale leggero
  • Poca manutenzione e facilità di pulizia
  • Resistenza nel tempo

Infissi in PVC: opinioni

L’azienda milanese COS.FER.  è specializzata, in particolare, nella produzione e successiva vendita di serramenti e infissi in PVC: le opinioni in merito sono sempre positive, grazie ai numerosi vantaggi che questo materiale comporta.

Nonostante le prestazioni elevate consentite dalla scelta di questo materiale, si tratta di infissi economici, nonché i più ricercati dai consumatori grazie alle loro qualità.

  • Serramenti e infissi in alluminio taglio termico

 

I serramenti e gli infissi in alluminio hanno caratteristiche tecniche che rispondono egregiamente alle necessità/obblighi che un infisso deve avere, ossia:

  • Resistenza e stabilità
  • Sicurezza contro gli agenti atmosferici
  • Isolamento termico
  • Permeabilità

Questo tipo di materiale, stabile e robusto, è inoltre modellabile: permette di rispondere a qualsiasi esigenza estetica in quanto può essere ossidato, verniciato, anodizzato ecc.

Tra i suoi vantaggi si può evidenziare:

  • Durevole nel tempo
  • Poca manutenzione
  • Riciclabile ed ecologico: non è nocivo all’ambiente e in caso di incendio non sprigiona sostanze tossiche
  • Economico
  • Resistente agli agenti atmosferici

Gli infissi in alluminio sono anche un conduttore naturale: proprietà naturale del materiale, non rappresenta tuttavia un vantaggio in questo caso poiché, se gli infissi e i serramenti non vengono montati correttamente, si verifica una dispersione sia dell’isolamento termico che acustico.

Per ovviare a questo difetto, le aziende hanno creato dei serramenti e infissi in alluminio taglio termico che permettono un buon isolamento e garantiscono un considerevole risparmio energetico.

Gli infissi in alluminio taglio termico si basano sull’inserimento di listelli composti da materiali a bassa conducibilità termica. Questi, perciò, isolano le finestre dalle possibili dispersioni di calore.

I vantaggi garantiti dagli infissi a taglio termico sono allora:

  • Isolamento termico
  • Isolamento acustico
  • Risparmio energetico

Ulteriore componente fondamentale – che rende gli infissi in alluminio taglio termico i migliori sul mercato – è il vetro. Questo non deve essere solo a camera d’aria, bensì anche a “basso-emissivo” – ossia isolante costituito da due o più lastre distanziate – in modo da aumentare le prestazioni di tenuta: l’aria contenuta contribuisce all’aumento dell’isolamento termico.

Serramenti con sistemi misti

Ad oggi, i consumatori possono scegliere per i propri infissi e serramenti tra i diversi materiali, selezionando i più adatti rispetto alle loro esigenze economiche, estetiche e funzionali.

Alcuni di questi materiali, tuttavia, hanno difetti tali da non permettere una completa soddisfazione: se gli infissi in PVC hanno costi convenienti rispetto agli altri materiali, non possiedono il valore estetico e il pregio degli infissi in legno; allo stesso modo, quelli in alluminio, nonostante vantino numerose qualità, non possiedono la medesima resistenza rispetto a quelli in PVC.

Per ovviare a queste imperfezioni e assecondare i diversi bisogni dei consumatori, negli ultimi tempi il settore dei serramenti e infissi ha dato avvio alla creazione di sistemi misti o ibridi: elementi composti da più materiali, il cui scopo consiste nell’unire le esigenze estetiche con quelle tecniche. È perciò possibile trovare prodotti come: finestre in legno alluminio oppure in alluminio legno. Sistemi su cui l’azienda COS.FER punta maggiormente.

Il legno, difatti, è la prima scelta dei consumatori poiché regala confort ed estetica alla propria casa. Non solo, questo materiale risponde a numerosi requisiti:

  • Ottimo isolante termico e acustico;
  • È un materiale elegante che si abbina con diversi arredamenti;
  • Ecologico: la sua preparazione e produzione richiedono molta energia in meno, rispetto a quella usata per gli altri materiali. Il legno comporta, quindi, un’emissione minore di sostanze inquinanti nell’atmosfera;
  • Può essere usato come combustibile;
  • Quasi il 100% della finestra in legno può essere riciclato. Se ciò non avviene, il legno ha, comunque, un processo di biodegradazione naturale;
  • Le finestre il legno garantiscono elasticità, infatti i serramenti a forme particolari sono più frequentemente realizzati con questo prodotto;
  • Può essere riverniciato più volte e in caso di danneggiamento è possibile ripararlo a prezzi più economici rispetto agli altri materiali presenti sul mercato.

Il legno, nonostante richieda molta cura e manutenzione, se tenuto a modo può durare per oltre trent’anni. Inoltre, considerando la sua caratteristica di isolante termico, installare finestre in legno permette l’ottenimento di detrazioni fiscali.

I sistemi misti sono ottimali, poiché creati appositamente per coniugare le migliori qualità dei differenti materiali.

  • LEGNO-ALLUMINIO Il sistema legno alluminio è considerato il più prestigioso nel mercato dei serramenti. La struttura è in legno e ad essa viene aggiunto un rivestimento esterno in alluminio. Questa componente può fungere anche da profilo ferma-vetro.
  • ALLUMINIO-LEGNO Il sistema alluminio legno è basato su una struttura in alluminio ed un rivestimento interno in legno. Le finestre in alluminio legno hanno prezzi contenuti e il loro vantaggio è attribuibile alla particolare bellezza del legno L’unico difetto di questi sistemi misti è che i valori d’isolamento termico superano la media.

Le finestre in legno alluminio vantano numerose qualità, dovute alla presenza dei materiali che comportano bellezza estetica e sicurezza.

Tuttavia, essi sono pregiati e i loro prezzi sono molto elevati, senza considerare che richiedono una particolare manutenzione. Se il legno contribuisce all’estetica, l’alluminio garantisce robustezza e durevolezza nel tempo.

I sistemi in legno-alluminio e alluminio-legno sono i migliori sul mercato grazie alla resistenza che questi materiali possiedono. Gli infissi e serramenti a sistema misto, creati dall’azienda COS.FER., hanno un ottimo rapporto qualità e prezzo.

Altri serramenti misti

Esistono, però, altri sistemi che vengono impiegati nei serramenti degli edifici: PVC-alluminio e PVC-legno.  Un’alternativa più o meno valida rispetto a quelli maggiormente in uso, dovuta alla presenza del materiale PVC:

  • PVC-ALLUMINIO I serramenti in PVC- alluminio sono formati dal PVC e da un guscio protettivo in alluminio. Le finestre in PVC-alluminio godono dei medesimi vantaggi di quelle formate dal solo materiale PVC, come: il risparmio economico, la sostenibilità ambientale e grandi performance di isolamento termico. Oltre alla sicurezza derivante dai due materiali, anche l’estetica del prodotto ha una sua rilevanza, difatti con questo sistema è possibile realizzare serramenti bicolore.
  • PVC – LEGNO Se si considera che il materiale PVC è il maggiormente usato per i suoi vantaggi e il legno è il maggior richiesto per la sua bellezza estetica, è possibile capire quanto questo sistema sia perfettamente idoneo alle esigenze di tutti i clienti. L’unico contro è che i serramenti e gli infissi hanno prezzi al di sopra della media.

Prima di prendere una decisione è dunque opportuno capire di cosa, effettivamente, necessita la propria abitazione. I sistemi misti, con i loro vantaggi e difetti, sono comunque i più proficui in termini di estetica, di prestazioni, di resistenza e sicurezza rispetto ai sistemi tradizionali.

Infissi e serramenti: sistemi d’apertura

In commercio si trovano diverse tipologie di infissi e serramenti in base al sistema di apertura che supportano. COS.FER., (che è anche rivenditore  ufficiale del marchio noto Bertolotto – uno dei produttori specializzati in porte interne made in Italy) propone, ai clienti, serramenti robusti e resistenti per i maggiori sistemi di apertura:

  • INFISSI E SERRAMENTI A BATTENTE: sistema maggiormente applicato, sia per le finestre composte da un’unica anta, sia per quelle a due ante. Esse, ruotando su cerniere fisse, possono aprirsi internamente o esternamente.
  • INFISSI E SERRMANETI SCORREVOLI: le ante sono ancorate a dei carrelli, dotati di ruote, che permettono lo scorrimento dei serramenti. In particolare, sono utili per vetrate medio-grandi e quando le stanze sono piccole, poiché portano via poco spazio. Inoltre, con un telaio a muro, esse possono scomparire all’interno della parete.
  • INFISSI E SERRAMENTI A LIBRO: l’apertura a libro è costituita da un’insieme di porte/porte finestre laterali unite tra loro tramite cerniere e perni che percorrono gli infissi superiori e inferiori. Tale sistema è maggiormente usato per i portoni industriali, verande dei ristoranti, bar ma anche negli armadi di casa.
  • INFISSI E SERRAMENTI A SOFFIETTO SU MISURA: principalmente per uso interno, le porte a soffietto sono comode quando non si ha la possibilità di applicare una porta a battente o scorrevole, poiché non vi è spazio a sufficienza. Difatti, sono impiegate nei ripostigli, cucine, garage ma anche usati come separatori di stanze.

Tipologie di serramenti e infissi adatti ad ogni tipo di locale ed esigenza: la scelta di uno tra questi deve essere fatta sia in base al materiale, sia in base alla sua funzione e all’estetica propria dell’elemento.

Importante è la scelta del vetro: elemento che può comportare benefici in termini di risparmio energetico, in termini d’isolamento termico e acustico.

COS.FER – Infissi e serramenti a Milano, Provincia e in Lombardia

L’azienda COS.FER si occupa della produzione e della vendita di infissi e serramenti a Milano, provincia e in tutta la Lombardia. Non solo, offre ai clienti anche servizi come sostituzione degli infissi e posa in opera.

Da più di vent’anni, l’azienda milanese si pone come obbiettivo la costante ricerca delle migliori soluzioni per rispondere alle diverse esigenze dei suoi clienti.

Ogni infisso e serramento a disposizione dell’azienda varia in base a una serie di fattori: i materiali di cui sono composti, i diversi sistemi di apertura (come gli infissi scorrevoli), le esigenze estetiche sino alla creazione di sistemi ibridi.

COS.FER, nella realizzazione dei suoi prodotti, punta maggiormente su caratteristiche quali: sicurezza, funzionalità, risparmio energetico e ottimo isolamento acustico e termico.

Una ampia gamma di prodotti, tra cui non viene mai a mancare la qualità e la garanzia dovuta dal lavoro di uno staff altamente qualificato.

Il cliente, acquistando i prodotti di COS.FER., è certo che rimarrà soddisfatto nel lungo periodo.

Infissi e serramenti in PVC di COS.FER.

L’azienda COS.FER. progetta e costruisce serramenti e infissi in PVC con marchio Made in Italy.

La scelta di specializzarsi, in particolare, nella produzione e vendita di prodotti in PVC, è dovuta alle peculiarità proprie di questo materiale, tali da renderlo unico e maggiormente usato dai clienti, grazie anche al vantaggio di essere economico.

Diffuso nel settore, il PVC è un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali. Fondato su resistenza e versatilità, in fase di produzione è possibile renderlo flessibile o rigido. Inoltre, è:

  • Durevole nel tempo: grazie alla notevole resistenza contro gli agenti atmosferici e al suo essere ignifugo, il materiale PVC regge nel lungo tempo. L’azienda COS.FER., per aumentare ancor di più tale durata, pone all’interno dei serramenti dei rinforzi metallici.
  • Isolamento acustico: il PVC ha il vantaggio di ridurre suoni o rumori provenienti dall’esterno.
  • Isolamento termico: a differenza dell’alluminio che necessita del taglio termico per creare un ottimo isolamento termico, il materiale PVC lo è per sua natura. Questa caratteristica permette grandi risparmi economici ed energetici. I serramenti creati dall’azienda milanese sono difatti studiati per abbattere i costi.
  • Rispetto per l’ambiente: COS.FER. crea serramenti in PVC (e non solo) cercando di rispettare l’ambiente, in modo da ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

L’azienda è specializzata nella realizzazione di infissi e serramenti in PVC ma propone anche sistemi misti con diversi materiali: dalle finestre in legno alluminio a quelle in alluminio legno. Non solo, COS.FER. realizza porte blindate, persiane in alluminio (anche rinforzate), porte per interni ed esterni, cancelli di sicurezza e zanzariere fatte su misura.

La gamma di infissi economici di cui COS.FER dispone non manca sicuramente del controllo qualità: i consumatori possono acquistare, anche a prezzi convenienti, questi sistemi innovativi, senza alcun difetto. Inoltre, gli infissi e i serramenti sono valutati come beni a valore significativo, perciò è possibile usufruire dell’aliquota agevolata del 10% e delle detrazioni fiscali per il risparmio energetico.

Se abitate a Milano, provincia, in Lombardia o zone limitrofe, e necessitate di manutenzione e/o sostituzione di infissi e serramenti, noi di COS.FER offriamo una supervisione a prodotto finito, tale da garantirvi tutta la sicurezza e l’efficienza che richiedete per la vostra abitazione.

Grazie alla competenza e la professionalità di cui il nostro staff dispone, non rimarrete delusi.

Per richiedere un preventivo contattaci o compila il nostro form. Sul nostro sito potete trovare tutte le informazioni in merito al nostro lavoro e ai nostri prodotti innovati.