Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Sicurezza con porte e finestre in legno alluminio o in PVC: le cose da sapere

Oggigiorno mettere in sicurezza la propria casa con i soli sistemi antifurto sembra non bastare, questo perché sempre più malviventi dispongono di strumenti innovativi capaci di eludere molteplici dispositivi.

Alla luce di ciò appare quindi consono considerare l’idea di rendere la propria abitazione più sicura, prestando prima di ogni altr cosa attenzione alle finestre e alle porte finestre in quanto elementi più sensibili.

In tal senso la maggior parte dei consumatori scelgono o finestre in legno alluminio o finestre in PVC, le cui opinioni risultano essere positive vista la possibilità di integrare ad esse inferriate e grate di sicurezza atte ad assicurare una protezione totale.

Dunque anche la scelta del materiale presenta un aspetto valente, in quanto permette di beneficiare di notevoli vantaggi non solo in termini di sicurezza ma anche in termini economici.

L’azienda Cos.fer. di Cologno Monzese dispone di un ampio catalogo di sistemi meccanici di sicurezza: dalle inferriate per porte e finestre apribili a grate di sicurezza a scomparsa o a soffietto. Non solo, essa offre ai clienti anche porte e finestre a prezzi vantaggiosi nonostante la qualità garantita. Ma entriamo ora più dettagliatamente nel merito del nostro articolo, andando alla scoperta tanto della sicurezza con porte e finestre in legno alluminio quanto della sicurezza con porte e finestre in PVC.

Sommario:

Sicurezza con porte e finestre in legno alluminio o in PVC: le cose da sapere

 

Rendere sicura la casa: attenzione a porte e finestre

Molte famiglie sottovalutano l’importanza di mettere in sicurezza la propria abitazione, soprattutto parti come infissi e serramenti. Ebbene, se una volta non vi era l’abitudine di chiudere la porta a chiave o le finestre di casa, oggi come oggi ciò non è più possibile. A dimostrarlo sono i dati a riguardo.

Durante l’anno si registrano moltissime effrazioni, un numero davvero allarmante, come evidenziato con chiarezza dall’ultimo Rapporto Censis: nel 2020 i furti sono stati 717.766. A queste cifre, che corrispondono ad altrettante denunce, si sommano ovviamente quelle sommerse, ovvero i furti che non sono stati regolarmente segnalati alle Forze dell’Ordine. Perché ce ne sono. E molti più di quel che si pensa. Da ciò si deduce come i sistemi di antifurto non sembrino bastare, poiché i ladri riescono a trovare “il tallone d’Achille” delle diverse abitazioni precisamente: finestre, porte finestre e serrature.

Pertanto disporre di porte/e finestre integrate da serrature meccaniche significa ridurre notevolmente l’intenzione di furto, per una percentuale del 75,6% contro i 24,4% dei sistemi di allarme.

Ne consegue che per adeguare la propria abitazione contro i furti è bene adoperarsi di rinforzi:

  • Ferramenta. Disporre di prodotti e componenti antieffrazione significa assicurare una maggiore protezione. In tal senso i nottolini a fungo di chiusura, combinati a scontri antieffrazione, resistono a forzature con piedi di porco ed altri strumenti maggiormente usati dai malviventi.
  • Maniglie. Le maniglie con bottone o chiave estraibile riescono a proteggere qualunque tipologia di apertura di porte e finestre, anche quelle scorrevoli.
  • Vetri. La scelta del vetro non deve dipendere solo da caratteristiche di isolamento e protezione contro gli agenti atmosferici, bensì è utile considerare l’impiego di vetri stratificati con una pellicola di vetro laminato, utile contro atti vandalici.
  • Tapparelle. Le tapparelle non hanno come unico scopo quello di proteggere le stanze dalla luce del sole anzi, se scelte adeguatamente, garantiscono una maggior protezione. Tra queste è possibile optare per le tapparelle in alluminio integrate da sistemi Sicur Block.

Perciò nel momento in cui si decide di adeguare la propria abitazione con dei sistemi di protezione assoluta è bene pensare anche a questi elementi, spesso erroneamente sottovalutati.

A ogni modo per un’ulteriore protezione è possibile anche integrare grate di sicurezza a scomparsa, a soffietto o inferriate per porte finestre apribili. La scelta di questi dipende dal sistema di apertura dei propri infissi e serramenti, nonché dal personale gusto estetico per ovviare al senso di oppressione.

In tal senso Cos.fer. consiglia ai propri clienti quali prodotti garantiscono un’adeguata sicurezza, partendo dalla classe di resistenza desiderata per gli infissi e i serramenti, sino alla possibilità di scegliere numerosi sistemi in diversi modelli e colori, così da non mancare all’estetica della propria abitazione.

Inoltre è fondamentale precisare che Cos.fer., nonostante disponga di articoli di qualità, offre sistemi di protezione per le proprie porte/e finestre a prezzi contenuti e adeguati alle tasche di chiunque.

Più sicurezza con porte e finestre in legno alluminio

A questo punto è utile evidenziare che la scelta del materiale per i propri infissi e serramenti non deve essere fatta solo esclusivamente per assicurarsi i benefici in termini di isolamento e di protezione contro gli agenti atmosferici, bensì deve considerare anche l’aspetto della sicurezza passiva.

In tal senso, tra i materiali più efficienti da adottare, i costruttori di infissi e serramenti consigliano per le porte e finestre il legno alluminio. Un materiale idoneo a garantire un risparmio energetico grazie alla capacità di essere un ottimo isolante e, soprattutto, perfetto per la sicurezza contro effrazioni.

Le porte e finestre in legno alluminio sono date dall’unione tra i due singoli materiali: se il legno è adatto agli interni e elargisce una certa eleganza estetica, l’alluminio esterno conferisce una resistenza meccanica tale da rendere i propri infissi a prova di scasso, considerando inoltre che la loro durata nel tempo è elevata.

Tuttavia tale sistema ibrido presenta dei prezzi relativamente alti. Ad ogni modo sul mercato esiste un altro sostituto ritenuto ottimale per le proprie porte/e finestre, siano esse scorrevoli o ad apertura tradizionale: il PVC. Scopriamone quindi insieme le caratteristiche, così da poter fare tutte le apposite valutazioni del caso.

Più sicurezza con porte e finestre in PVC

Sicurezza porte finestre

 

Investire in una porta e finestra in PVC significa beneficiare dell’ottimo rapporto qualità/prezzo, ottenendo così un prodotto di qualità con un minimo di risparmio rispetto alle finestre in legno alluminio.

Attorno alle porte e finestre realizzate in PVC vi sono opinioni molto positive da parte di tutti coloro che le hanno prescelte, questo perché una finestra o una porta finestra in PVC garantisce il perfetto compromesso tra resistenza, durata e prezzo.

Il PVC è inoltre un materiale molto versatile e non richiede alcuna particolare manutenzione, nonostante sia altamente resistente contro urti e forzature.

Come ulteriore vantaggio, il PVC ha anche quello di essere ecologico, non facendo uso di materie prime a disponibilità limitata e non rinnovabili. Per la sua produzione è inoltre possibile recuperare gli scarti derivati dall’estrusione del profilo, i residui di produzione del serramento oltre che i vecchi infissi in PVC.

Non solo finestre e porte finestre: gli altri sistemi di sicurezza per una casa a prova di ladro

Facendo un rapido sunto, possedere infissi e serramenti difficili da aprire da parte dei malviventi significa garantire una maggior protezione, dissuadendo così il ladro frettoloso a riuscire nel suo scopo. Infatti è bene ricordare che più tempo il malvivente impiega a manomettere i sistemi di sicurezza, più aumentano le sue probabilità di essere scoperto.

Detto questo, accanto alla scelta di finestre e di porte finestre con materiali quali il PVC e il legno alluminio, ogni consumatore ha dalla sua la possibilità di usufruire di ulteriori prodotti altrettanto validi per la messa in sicurezza della propria abitazione.

Dalle inferriate apribili fino a un’opzione quale la persiana blindata: il ventaglio delle opportunità è in grado di soddisfare ogni esigenza abitativa, senza dimenticare la componente estetica, ugualmente importante in un contesto domestico di qualsiasi genere esso sia.

Tutti questi sistemi di sicurezza rappresentano un alleato in più per tutelare le nostre case e chiunque viva al loro interno, dai familiari fino agli animali domestici. Conosciamo alcuni di questi prodotti più nel dettaglio per meglio comprenderne l’efficacia.

Che cosa si intende per inferriate apribili

In genere, le classiche inferriate di sicurezza sono fisse. Certamente un tipo di soluzione del genere offre il vantaggio di essere della massima resistenza. Nel loro utilizzo c’è tuttavia uno svantaggio: le inferriate tradizionali impediscono di gestire i serramenti a proprio piacimento.

Una grata fissa non è ad esempio installabile dinanzi a una porta finestra perché di fatto ne impedisce l’uso, bloccando la possibilità di muoversi dall’interno di casa verso l’esterno e viceversa.

Le inferriate apribili nascono con la volontà di superare questo limite. In concreto, si tratta di inferriate adattabili ai più svariati tipi di serramenti, in grado di fornire alle abitazioni che le installano sicurezza e tranquillità, superando però i disagi di una inferriata fissa.

Le prestazioni sotto il profilo della messa in sicurezza sono a ogni modo analoghe e variano in base alla classe prescelta. Solitamente, le classi 3 e 4 sono più che sufficienti per un contesto residenziale tipico.

Le classi 5 e 6 proteggono infatti da strumenti di scasso ad alta tecnologia. Si tratta quindi di classi elevate da utilizzare in contesti ad alto rischio e in situazioni specifiche.

Che cosa si intende per persiana blindata

Perlopiù realizzata in materiali come l’acciaio o il ferro, una persiana blindata è una tipologia di infissi da esterno che si contraddistingue per la robustezza. Si tratta in effetti di un prodotto rinforzato che rientra nella gamma dei serramenti antieffrazione.

Oltre a rappresentare una ulteriore componente di sicurezza per la casa, è a ogni modo capace di proteggerla in maniera molto efficiente anche dagli effetti degli agenti atmosferici, favorendone nel contempo tanto l’isolamento termico quanto quello acustico, in piena ottica di confort abitativo a trecentosessanta gradi.

In genere, in un prodotto come la persiana blindata vengono inseriti degli appositi rinforzi interni o, in alcuni modelli, anche dei profili a elevato spessore in modo tale da renderla quanto più robusta possibile.

La persiana blindata è inoltre dotata di
cilindri particolarmente spessi, al punto da essere capaci di resistere al taglio provocato da utensili da scasso. In commercio esistono anche modelli di persiana blindata scorrevole sia interno muro sia esterno muro.

Prezzi dei sistemi di sicurezza

Come abbiamo potuto vedere finora, l’adozione di sistemi di sicurezza con porte e finestre in PVC o di sistemi di sicurezza con porte e finestre in legno alluminio risulta un’ottima scelta a prescindere dal materiale selezionato. E lo diviene ancora di più se l’azione garantita dai serramenti viene coadiuvata in maniera sinergica con altri prodotti quali le inferriate o le persiane blindate.

Resta a questo punto da capire quali siano i prezzi di simili sistemi di sicurezza a uso domestico. In realtà, il mercato propone versioni molto differenti che possono essere personalizzate a partire dalle specifiche necessità domestiche. Si pensi, ad esempio, alle abitazioni su cui sono installate finestre e porte finestre con misure non necessariamente standard.

In tal caso, per la messa in sicurezza, occorre intervenire con prodotti creati ad hoc. Ne consegue che i prezzi possano variare di molto, anche a partire da altri componenti quali la serratura, la classe di sicurezza e lo stesso metodo di produzione.

Vale la pena ricordare che quasi ogni anno sono previste agevolazioni fiscali per l’installazione di sistemi di sicurezza, trattandosi a ogni modo di spese quantificabili come ristrutturazione edilizia. È un punto da tenere in dovuta considerazione.

A prescindere dagli incentivi messi a disposizione per i cittadini, resta comunque il fatto che mettere in sicurezza la propria abitazione rappresenta il modo più semplice per poter dormire sonni tranquilli. Per sé e per la propria famiglia.

Meglio non indugiare, quindi, e rivolgersi a professionisti del settore che sapranno fornire i consigli migliori per la messa in sicurezza con porte e finestre in legno alluminioin PVC o con altri opportuni materiali di ultima generazione.

Cos.fer.: Finestre e porte finestre sicure a prezzi contenuti

L’azienda Cos.fer. di Cologno Monzese dispone di un’ampia gamma di prodotti relativi alla sicurezza passiva, offrendo ai propri clienti qualità e professionalità.

Cos.fer. in base alle diverse esigenze consiglia i materiali più idonei per aumentare la sicurezza della propria casa, in tal senso è possibile scegliere per ogni tipologia di porta e finestra il PVC oppure il sistema ibrido legno alluminio.

Oltre però alla scelta del materiale è necessario porre l’attenzione verso l’integrazione degli infissi con inferriate per porte e finestre apribili oppure con grate di sicurezza a scomparsa. Con Cos.fer. l’idea di oppressione viene emarginata, poiché l’azienda offre numerosi modelli in molteplici colori a seconda delle esigenze dei propri clienti.

Contattaci o scrivici se ancora non hai assicurato totalmente la protezione della tua casa. Noi di Cos.fer. ti proporremo i migliori prodotti a nostra disposizione garantendoti l’efficienza nel tempo. Altrimenti se desideri vedere da te le nostre offerte, vieni a trovarci al nostro Showroom a Vimodrone.