Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Misure delle finestre: come prenderle evitando errori

Quando ci si trova alle prese con le misure delle finestre è necessario fare molta attenzione. Come accade con i lavori di precisione, anche nel momento in cui occorre effettuare la misurazione dei serramenti si possono infatti compiere degli errori grossolani.

Le dimensioni delle finestre, d’altronde, sono molteplici. Da un lato esistono misure di finestre standard. Dall’altro, ci sono anche finestre su misura.

Per evitare sviste che potrebbero compromettere le performance delle nuove finestre e porte finestre in termini di risparmio energetico e non solo, in questo articolo forniremo alcune indicazioni di massima sulle misure delle finestre.

Indipendentemente che tu debba sostituire delle vecchie finestre o acquistarne per una nuova costruzione, ti ricordiamo tuttavia che la scelta più saggia da fare è quella di rivolgerti a professionisti certificati del settore, come noi di COS.FER. Grazie alla nostra pluriennale esperienza maturata sul campo, sapremo affiancarti passo dopo passo, a partire dalla misurazione fino all’installazione finale delle tue finestre e porte finestre, garantendoti un’esperienza d’acquisto che non ti deluderà.

 

Sommario:

Misure delle finestre: come prenderle evitando errori

 

Perché è importante prendere le misure delle finestre correttamente

Ti chiederai perché sia così importante prendere le misure delle finestre correttamente. Non si tratta solo di questioni di spazio disponibile. Quando si ha a che fare con le dimensioni delle finestre, anche pochi millimetri possono contribuire a fare la differenza e impattare in maniera decisiva sulla qualità dell’acquisto nel suo complesso.

Entrando nel dettaglio si scopre che prendere le misure delle finestre in maniera precisa e senza margini di errore offre almeno due significativi vantaggi, ovvero:

  • ottenere un preventivo senza sorprese, in modo da avere una corretta stima di quanto si andrà a spendere. Oltre al materiale prescelto, anche le dimensioni delle finestre incidono sul prezzo del prodotto;
  • ottenere il massimo livello di prestazioni da parte del serramento. Per poter funzionare bene, una finestra deve basarsi su un corretto alloggiamento che, unito a una posa d’opera a regola d’arte, consente di raggiungere le migliori performance in termini di risparmio energetico, isolamento acustico e confort abitativo.

 

Dimensioni delle finestre: come misurare la larghezza

Finestre come prendere misure

 

Di sicuro il telemetro laser rappresenta lo strumento di misurazione più adatto poiché è capace di rilevare con grande precisione altezze, lunghezze e larghezze, puntandolo semplicemente verso l’oggetto da analizzare. Si tratta comunque di un dispositivo professionale. Le misure delle finestre possono essere prese anche limitandosi a utilizzare un metro stecca e un blocco su cui prendere i vari appunti.

·       Misurare la larghezza delle vecchie finestre

Per misurare la larghezza del serramento nel modo più preciso possibile, l’operazione va effettuata in tre punti distinti: alla base, al centro e nella parte più alta della finestra. Ciò si deve al fatto che il telaio non risulta regolare in tutto il perimetro del serramento e può quindi variare nei diversi punti. La misura da annotare sul blocco è quella più stretta.

Quando la misurazione viene realizzata su vecchie finestre è inoltre importante ricordare che l’operazione deve essere effettuata nella parte interna del telaio. Il rivestimento del serramento, meglio noto come montante, va quindi misurato a parte insieme allo spessore.

La larghezza delle finestre e delle porte finestre va misurata dal punto più stretto del telaio, facendo attenzione a mantenere il metro costantemente a livello.

·       Prendere le misure in caso di finestre e porte finestre nuove

Nel caso in cui si abbia a che fare con una nuova costruzione, il procedimento da seguire è analogo al precedente con l’unica differenza che deve essere effettuato direttamente sul muro o sul controtelaio, se esistente. La base del serramento va quindi rilevata in tre punti distinti, annotando sul blocco la misura più stretta.

·       Misure delle finestre: come rilevare l’altezza

L’altezza delle finestre o delle porte finestre costituisce la seconda misura da rilevare. Il procedimento da seguire è analogo al precedente, con l’unica differenza che si procede in  verticale invece che in orizzontale. Si può partire indifferentemente dall’alto verso il basso o viceversa.

Quando la misurazione avviene su muro o controtelaio è più immediata. Nel caso in cui si abbia a che fare con vecchie finestre, occorre tenere in considerazione la rimozione del telaio. Per evitare errori nella valutazione dell’altezza del nuovo serramento, è quindi necessario posizionare il metro verticalmente poggiandolo nella parte alta sul telaio esistente, mentre in quella bassa sulla soglia.

Nel rilevare l’altezza, occorre procedere sempre con tre misurazioni: una sul bordo sinistro, una sull’area centrale e una sul bordo destro. Il valore da annotare sul blocco è ancora una volta quello più piccolo.

·       Spessore del telaio

Lo spessore del telaio è l’altro elemento da rilevare. Per misurarlo correttamente bisogna tenere in considerazione la superficie tra i due fermi della cornice della finestra. È inoltre necessario misurare sia la parte esterna frontale del telaio che quella interna. La sezione interna costituisce l’area su cui sarà installato il nuovo serramento, ovvero il cosiddetto “spessore di montaggio”.

 

Misure finestre standard: quali sono

Procedere con la misurazione delle finestre e porte finestre in maniera autonoma serve principalmente per ricevere un preventivo di massima. Come abbiamo anticipato poc’anzi, una misurazione esatta che eviti errori grossolani, può essere infatti eseguita solo da esperti serramentisti, gli stessi che si occuperanno presumibilmente anche della posa in opera.

Precisato questo, è opportuno sapere che in una misurazione fai-da-te realizzata ai fini di un preventivo, una prassi utile da seguire è quella dell’arrotondamento per eccesso. Se ad esempio la finestra misura 89,7 centimetri, è possibile arrotondare il valore a 90 centimetri. Spetterà poi al serramentista il compito di effettuare la misurazione al millimetro.

Una volta compreso anche questo concetto, andiamo oltre. Abbiamo già evidenziato che esistono misure di finestre standard. Ma quali sono per l’esattezza? Per rispondere, occorre innanzitutto differenziare tra finestre a una sola anta e a due battenti.

Partendo da questa puntualizzazione, le misure delle finestre standard nel caso di una sola anta corrispondono a:

  • una larghezza di 60, 70 o 120 cm x 120 cm;
  • a 70 cm x 140 cm;

Nel caso delle finestre a due battenti abbiamo invece le seguenti misure standard:

  • 90 cm x 120 cm;
  • 110 cm x 150 cm;
  • 120 cm x 130 cm;
  • 120 cm x 140 cm;
  • 120 cm x 150 cm;
  • 120 cm x 220 cm;
  • 140 cm x 228 cm.

Se per necessità o per puro gusto estetico si debbano adottare dei serramenti fuori misura rispetto a quelli standard, a disposizione esistono specifiche soluzioni ad hoc. Ci riferiamo alle finestre su misura. Siamo di fronte dei prodotti molto flessibili, in grado di adattarsi alle più svariate esigenze. Grazie alle finestre su misura ci si può infatti dotare di serramenti con dimensioni e forme personalizzabili.

Tanto per le finestre standard quanto per i tuoi serramenti fuori misura, puoi fare affidamento all’esperienza di COS.FER. Da noi troverai le migliori proposte per la tua casa: dalle finestre in PVC su misura o standard fino ai sistemi misti.

 

COS.FER: finestre in PVC su misura e non solo

Ci auguriamo che la nostra guida ti sia stata d’aiuto per meglio comprendere come devi comportarti nel caso tu abbia a che fare con le misure delle finestre.

La misurazione fai-da-te può essere certamente d’aiuto per ricevere un preventivo di massima. Ti ricordiamo però l’importanza di appoggiarti a professionisti del settore, come noi di COS.FER, per poter così evitare qualsiasi problematica che possa compromettere il rendimento finale dei tuoi serramenti, impattando negativamente sul risparmio energetico ottenibile o su altri aspetti essenziali.

Per una misurazione a regola d’arte, per l’acquisto e la posa in opera di finestre standard o fuori misura, non esitare perciò ad affidarti a noi. Saremo lieti di seguirti passo dopo passo, offrendoti prodotti quali finestre in PVC su misura oltre che serramenti sia standard sia personalizzabili, a un’anta o a due battenti.

Da noi troverai finestre e porte finestre frutto del miglior Made in Italy, tutte realizzate con materiali all’avanguardia, inclusi il legno alluminio e l’alluminio legno.

Contattaci per qualsiasi informazione o passaci a trovare nel nostro Showroom di Vimodrone, in provincia di Milano, dove potrai conoscere di persona l’ampia gamma di soluzioni che siamo in grado di fornire alla nostra clientela.