Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Come ottenere il comfort termico in casa partendo dalla mansarda?

La mansarda è un ambiente unico e pieno d’atmosfera, due caratteristiche accentuate anche dalle peculiarità strutturali.

Purtroppo queste stesse peculiarità rendono molto più difficile ottenere la temperatura comfort di una casa tradizionale. Essendo esposta continuamente a sbalzi termici, infatti, la mansarda tende a raffreddarsi e riscaldarsi velocemente.

Per migliorare l’isolamento termico di questo ambiente e renderlo abitabile, devi prendere alcuni accorgimenti.

Una delle prime cose da fare è scegliere i giusti infissi per le finestre in mansarda. Questo cambiamento da solo ridurrà in maniera drastica gli scambi tra interno ed esterno, riducendo quindi gli sprechi.

Entriamo però più nello specifico e vediamo tutti i modi per ottenere un buon comfort termico in casa e in mansarda.

 

 

Sommario:

Come ottenere il comfort termico in casa partendo dalla mansarda?

Perché ottenere una temperatura comfort in mansarda è difficile

La giusta finestra per tetti mansardati cambia tutto

Come sono fatti gli infissi per le finestre in mansarda

Come ventilare la stanza quando le finestre sono sul tetto

Quanto conta la posizione delle finestre?

Cosa dice la normativa sull’aprire finestre in mansarda

Come isolare il tetto della mansarda

Come gestire il rapporto tra coibentazione e finestre

Se cerchi serramenti a Milano e provincia, vieni da COS.FER.

 

Perché ottenere una temperatura comfort in mansarda è difficile

 

Bisogna chiarire una cosa: ottenere una temperatura comfort in una casa all’ultimo piano è diverso dal cercare di fare lo stesso in mansarda.

Un appartamento al dodicesimo piano di dodici è più esposto rispetto a un appartamento al primo piano di dodici. Ciononostante, il soffitto dell’appartamento all’ultimo piano non è a diretto contatto con l’esterno: c’è sempre un sottotetto a fare da cuscinetto.

Bastano quindi delle buone finestre scorrevoli in PVC per migliorare il comfort termico in casa.

Quando abiti in una mansarda non è altrettanto facile.

La mansarda è un ambiente ricavato dal sottotetto, con tutto quello che ne consegue in termini di praticità. Di solito il soffitto è spiovente sui lati e le pareti sono basse, il che rende più difficile arredare.

Inoltre, in fase di ristrutturazione devi usare un tipo specifico di finestra per tetti mansardati. Soprattutto, il rivestimento del soffitto è a diretto contatto con l’esterno.

In estate, il sole batte direttamente sul tetto e riscalda l’ambiente in modo quasi insostenibile. In inverno, il calore in salita penetra nel soffitto e si disperde fuori. Tutto questo rende molto più difficile mantenere le temperature costanti.

Scegliere degli infissi economici per le finestre in mansarda rende l’impresa di fatto impossibile.

La giusta finestra per tetti mansardati cambia tutto

Isolare termicamente una mansarda è complesso e prevede tante fasi, tra cui anche la sostituzione degli infissi.

Le finestre sono infatti una delle zone più delicate dal punto di vista dell’isolamento. Sono un punto di contatto tra esterno e interno, apribile e molto più sottile rispetto a pareti e tetto.

Affinché il mantenimento della temperatura ottimale sia possibile, devi quindi usare serramenti di alta qualità.

Le norme nazionali e regionali (Dlgs 192/2005 e successive modifiche) sono un utile punto di riferimento. Queste determinano uno standard massimo di trasmittanza termica per infissi e serramenti. In questo modo assicurano che gli elementi di chiusura utilizzati siano idonei a isolare al meglio l’ambiente abitabile.

Quando si utilizzano serramenti di ottima qualità, insomma, ogni ambiente è in grado di mantenere a lungo inalterata la propria temperatura. Ciò a prescindere dalle variazioni termiche che avvengono all’esterno.

Con il giusto tipo di finestra per tetti mansardati non solo lo spazio diventa più salubre e piacevole da abitare, ma risparmi energia.

Ovviamente a patto che infissi e serramenti siano stati installati con la dovuta perizia. Se la posa in opera è carente, rischi che le giunture si trasformino in punti di accesso per spifferi o infiltrazioni.

Come sono fatti gli infissi per le finestre in mansarda

infissi finestrefinestre in  mansarda

 

 

 

 

 

 

 

I serramenti sono un tassello chiave per ottenere una temperatura comfort in una casa mansardata.

Non resta che capire quali sono i migliori a questo scopo. I criteri tradizionali sono infatti un ottimo punto di partenza, ma la scelta degli infissi per le finestre in mansarda deve tenere conto di due cose.

  • Esposizione alla luce solare diretta.Al contrario delle finestre verticali, quelle per il tetto sono esposte in continuazione al sole. Ciò le rende più vulnerabili al deterioramento causato dalle radiazioni solari che, con il tempo, possono rovinarle. Per ridurre al minimo questo rischio, ti consigliamo una particolare linea di finestre per mansarda in PVC: Aluclip. La struttura è in PVC, mentre l’esterno è protetto da uno strato di alluminio.
  • Esposizione a pioggia e neve. Gli infissi in legno sono sempre problematici, ma lo diventano ancora di più quando si parla di mansarde. Le finestre per tetti mansardati sono infatti a continuo contatto con pioggia, neve, grandine. Sul lungo periodo, il legno si deteriora e i serramenti perdono il loro potere isolante. Per evitare che ciò accada, ti servono delle finestre che non si deteriorino. Un’ottima scelta sono gli infissi Aluclip, ma puoi puntare anche sulle finestre in legno alluminio di Sciuker.

Come ventilare la stanza quando le finestre sono sul tetto

Un problema che merita un paragrafo a parte è quello della ventilazione.

Abbiamo già visto quanto sia importante far arieggiare per garantire il comfort termico in casa. Se non lo fai, rischi che il vapore acqueo prodotto da pentole sui fornelli, docce, il tuo respiro, si accumuli. Man mano che si accumula, l’umidità nell’aria aumenta e così anche il rischio che si formi la muffa.

Nel caso di un appartamento o di una mansarda, ci sono tanti fattori che possono contribuire a peggiorare il problema. Molti di questi dipendono da uno scarso isolamento di tetto e pareti, che facilitano la formazione di condensa.

Proprio per questo motivo, diventa ancora più importante far ventilare le stanze almeno una volta al giorno. Purtroppo, l’impresa si può rivelare difficile quando hai a disposizione una finestra per tetti mansardati.

Salvo temporali violenti e tempeste, puoi aprire le finestre verticali sempre senza grossi problemi.

Grazie alla protezione del tetto, è difficile che ti piova in casa mentre fai cambiare l’aria. Con le finestre per abbaini e mansarde non è altrettanto facile. Nel periodo invernale, rischi di non riuscire ad aprirle per più giorni di fila. Questo peggiora il comfort in casa e ti espone alla formazione di muffa.

Le finestre in PVC per mansarde di COS.FER. sono dotate di un sistema di microventilazione. La finestra si apre di pochi millimetri lungo il perimetro, lasciando uscire calore e umidità senza far entrare la pioggia.

Quanto conta la posizione delle finestre?

Affinché la mansarda sia un ambiente sereno e piacevole da vivere, bisogna accompagnare la scelta dei serramenti giusta al loro posizionamento strategico.

Se ti è possibile modificare i vani e aggiungerne di nuovi, orientare i punti luce ti può aiutare a gestire meglio il calore. Il modo in cui la luce entra nella stanza diventa quindi uno strumento per ottenere una temperatura comfort in casa.

Se abiti in un’area molto soleggiata, è probabile che la mansarda diventi troppo calda in estate.

Per ridurre il calore in entrata, dovresti evitare di posizionare le finestre a sud. In alternativa, puoi usare dei vetri per finestre selettivi, che facciano entrare solo la luce e non il calore.

Se invece abiti in una zona particolarmente fredda, le finestre a sud potrebbero aiutarti a riscaldare l’ambiente. In questo caso, il trattamento selettivo sarebbe da evitare .

  Tipi di finestre per abbaini e mansarde

Al di là dell’orientamento, puoi decidere anche la posizione delle finestre a tetto per mansarde le une rispetto alle altre. Nei casi tu abbia intenzione di realizzare più vani finestra, queste sono le soluzioni che puoi scegliere.

  • Sovrapposte. Realizzi due o tre finestre l’una sopra l’altra, creando un’unica finestra alta. La soluzione è particolarmente indicata per i vani scala o per le mansarde a doppia altezza.
  • Affiancate. Invece di realizzare due finestre separate, affianchi due vani e ottieni un unico affaccio trasparente sulla mansarda. Questa soluzione permette di far entrare luce in abbondanza ed è ideale per le mansarde altrimenti troppo buie.
  • Con elemento verticale. Se il tetto non è troppo spiovente, puoi realizzare una finestra sul tetto dotata di un elemento verticale.
  • Sul colmo del tetto. Sono due finestre poste nella parte più alta del tetto, in modo da sfruttare tutta la luce zenitale possibile. Per evitare l’effetto serra, ricorda il trattamento selettivo per i vetri.

Cosa dice la normativa sull’aprire finestre in mansarda

Per aprire nuove finestre in mansarda devi rispettare delle norme che cambiano di regione in regione.

Ciò che rimane costante è l’obbligo di rispettare dei precisi parametri di salubrità dell’ambiente. In poche parole, le finestre che aprirai devono far entrare abbastanza luce e aria, così da rendere l’ambiente piacevole da vivere.

Il Fattore Medio di Luce Diurna minimo è il 2%, pari circa a un ottavo della superficie calpestabile. I dati possono però cambiare in base alla regione.

Una volta calcolato quante finestre a tetto per mansarde ti servono e quanto grandi, devi comunque chiedere dei permessi. Installare finestre scorrevoli in PVC nuove e allargare i vani – se non addirittura aprirne di nuovi! – sono infatti due cose molto diverse.

Nel primo caso si parla di manutenzione ordinaria, per la quale non hai bisogno di permessi. Nel secondo stai invece eseguendo delle opere di manutenzione straordinaria.

Prima di dare inizio ai lavori devi presentare una SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al Comune di residenza.

Inoltre, devi verificare eventuali limiti imposti dal tuo Comune. I centri storici, ad esempio, sono estremamente restrittivi e pongono dei paletti per la difesa del cosiddetto “decoro architettonico”. Inoltre, devi accertare che aprire delle finestre in mansarda non indebolisca la struttura.

Come isolare il tetto della mansarda

Abbiamo detto che dei buoni infissi per le finestre in mansarda fanno molto per il comfort termico di casa tua.

Ciononostante, potrebbero non bastare. Per ottenere la temperatura che desideri, devi isolare anche il tetto. Il calore tende infatti a salire: se il tetto non è ben isolato, rischi che “assorba” tutto il caldo faticosamente ottenuto e lo trasferisca fuori.

La cosiddetta “coibentazione del tetto” può ridurre il fenomeno. È un procedimento sulle prime dispendioso, ma che paga sul lungo periodo.

Per coibentare il tetto si usano degli speciali pannelli isolanti, da montare nella parte esterna della struttura o in quella interna. La prima soluzione è più costosa, ma anche più il 10% efficace in termini di isolamento termico.

Anche la scelta del materiale determina l’efficacia della coibentazione del tetto.

I materiali più usati sono infatti sughero e polistirolo, entrambi piuttosto economici ed efficaci anche per l’isolamento acustico. Ciononostante, ci sono scelte migliori che puoi fare per il tuo tetto. Nello specifico, la lana di roccia e le schiume poliuretaniche sono i materiali migliori per eseguire lavori del genere.

La lana di roccia è un eccellente isolante termico e acustico, quindi un materiale perfetto per la coibentazione. Oltre a questo, è resistente sia al fuoco sia all’umidità. Il costo a metro quadro è superiore di quello del polistirolo, ma ti permette di ottenere la temperatura comfort perfetta per casa tua.

Come gestire il rapporto tra coibentazione e finestre

La coibentazione del tetto ne aumenta lo spessore, il che può essere un problema se ci sono delle finestre preesistenti. Per quanto gli infissi usati per le finestre della mansarda possano essere di buona qualità, il cambiamento apre comunque le porte a possibili ponti termici.

Si viene infatti a creare uno spessore nuovo che, se trattato nella maniera sbagliata, funge da cavallo di Troia per la dispersione termica.

In questi casi, hai tre possibili soluzioni.

  1. Smontare tutto e montare dei monoblocchi termoisolanti intorno alla finestra, per tutto lo spessore del tetto. Si tratta della soluzione più perfomante, ma i contro sono abbastanza ovvi: opere murarie, costi aggiuntivi, disagi.
  2. Installare un controtelaio isolato detto “quarto lato inferiore”, che separi il serramento dal vecchio davanzale. In questo modo crei una superficie con una bassa trasmittanza termica, che riduca il rischio di dispersioni. Di nuovo, servono opere murarie notevoli.
  3. Montare uno strato di materiale isolante intorno alla finestra, per coibentare anche la parte di muro che resterebbe scoperta. Si tratta della soluzione più economica e meno invasiva per gli infissi esistenti. Purtroppo, rischi di perdere diversi centimetri di finestra.

Non c’è una soluzione giusta in assoluto: la scelta dipende in gran parte dalle tue esigenze e dalle finestre per abbaini e mansarde che hai scelto. Quale che sia, potrai contare su un isolamento termico perfetto, che migliorerà in maniera significativa il comfort termico della tua casa mansardata.

Se cerchi serramenti a Milano e provincia, vieni da COS.FER.

Infissi per finestre in mansarda, finestre verticali tradizionali, porte finestre: presso lo showroom di COS.FER. troverai questo e molto altro.

Proponiamo finestre a battente e finestre scorrevoli in PVC, legno alluminio e alluminio legno, tutte di alta qualità e concepite per ottenere l’isolamento perfetto. In questo modo, a casa tua ci sarà sempre un temperatura comfort, sia negli inverni più rigidi sia nelle estati più torride.

Per garantirti performance ottimali, affidiamo l’installazione dei nostri serramenti solo a posatori qualificati. Ciò significa che non dovrai temere muffa causata da ponti termici, spifferi, problemi strutturali. Le tue finestre proteggeranno casa tua dagli agenti atmosferici e dalle insidie esterne, quale che sia il momento dell’anno.

Per saperne di più su prodotti e servizi, contattaci. Il nostro showroom ti aspetta a Vimodrone (MI).