Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Porte laccate bianche: consigli per una scelta consapevole

Sono molti i complementi d’arredo che contribuiscono a rendere un’abitazione accogliente e dotata del migliore confort. Anche le porte rientrano a pieno titolo nel ventaglio di tali elementi.

Quando sei in procinto di ristrutturare o di costruire una casa da zero può tuttavia risultare complesso selezionare il prodotto più idoneo al tuo contesto abitativo. Sono diversi i fattori da tenere in considerazione, a partire dalla praticità fino all’estetica. Scegliere le porte interne, insomma, è un compito che richiede un minimo di conoscenze sul tema.

Per avere a disposizione un prodotto evergreen, la cui raffinatezza resti inalterata nel tempo senza entrare in contrasto con le mode del momento, una buona opzione è quella di puntare su delle porte laccate bianche. Se sei tra le persone che le apprezzano e vorrebbero scegliere delle porte interne di questo colore, nei prossimi paragrafi ti indicheremo alcuni utili suggerimenti.

 

Sommario:

Porte laccate bianche: consigli per una scelta consapevole

 

Buoni motivi per scegliere delle porte laccate bianche

Sono diverse le motivazioni che possono spingere a scegliere delle porte laccate bianche come soluzione per la propria casa.

La prima e più importante ragione è che si tratta di complementi d’arredo costantemente di tendenza. Le porte laccate bianche riescono infatti ad abbinarsi ai contesti più diversificati, dimostrandosi capaci di adattarsi a gran parte delle tipologie di pavimentazioni ma anche ai vari stili.

Altro buon motivo che può persuadere alla scelta di un prodotto come le porte laccate bianche è la tipologia di lavorazione con cui sono realizzate.

La laccatura è una lavorazione piuttosto pregiata. Consiste in una verniciatura a più mani, grazie alla quale si ottiene un colore pieno e vibrante che, come ulteriore vantaggio, può essere personalizzato adeguandolo allo stile degli ambienti in cui le porte vengono accolte.

Rispetto alla finitura, le porte laccate possono invece essere sia lucide sia opache, una differenza che è essenzialmente estetica ma che può comunque porre degli interrogativi nel momento in cui si deve compiere una scelta d’acquisto.

 

Porte laccate bianche

 

Porte lucide o porte opache? Il dubbio amletico

Meglio optare per delle porte lucide o per delle porte opache? Siamo di fronte a un dubbio piuttosto diffuso tra chi si trova nella situazione di dover scegliere delle porte laccate bianche da adottare all’interno del suo contesto domestico.

Come ti abbiamo anticipato almeno in parte, si tratta principalmente di una questione collegata al rispettivo gusto personale. Ma come accade in genere con ogni complemento d’arredo, anche le porte lucide e le porte opache possono adattarsi meglio a un ambiente rispetto a un altro.

Se ami i contesti abitativi dotati di molta luminosità, ariosi e dallo stile moderno, certamente la scelta migliore che puoi fare è quella di protendere verso delle porte lucide. Grazie alla loro finitura brillante, infatti, le porte lucide sono in grado di aumentare la percezione degli spazi.

Se aspiri a offrire un tocco di grinta alle tue mura domestiche, ti consigliamo invece di pensare a delle porte opache come soluzione d’arredo. Le porte opache hanno un caratteristico aspetto massiccio e compatto che permette loro di creare con una certa facilità una simile sensazione all’interno di una casa.

 

Manutenzione delle porte laccate bianche

Una volta effettuata la scelta prettamente estetica, un’altra domanda che potresti porti nel momento in cui devi scegliere le porte interne per la tua casa è il genere di manutenzione di cui necessitano. La cura delle porte laccate bianche varia a seconda della finitura che le contraddistingue.

Se non hai molto tempo da dedicare alla manutenzione delle porte che pensi di adottare tra le mura domestiche, è bene che tu sappia che le porte lucide richiedono uno sforzo maggiore. Per la pulizia devi fare innanzitutto attenzione al prodotto usato che non può essere mai aggressivo.

Il rischio che corri applicando dei prodotti inadatti è di rovinare la laccatura. Per la manutenzione delle porte lucide devi inoltre utilizzare un panno molto morbido con cui rimuovere polvere e sporcizia, con delicatezza. Una volta conclusa la pulizia, devi asciugare la porta con cura, così da evitare la formazione di antiestetici aloni.

Nell’ipotesi tu scelga delle porte laccate bianche lucide, devi quindi metterti alla prova con una pulizia più difficoltosa. Ma c’è da dire che il risultato che otterrai sarà davvero piacevole oltre che decisamente raffinato.

La manutenzione delle porte opache è invece più semplice. Per pulirle correttamente devi eliminare la polvere usando un piumino o un apposito panno statico. Se vuoi velocizzare l’intervento puoi eventualmente utilizzare un aspirapolvere, montando però delle spazzole morbide.

Devi poi procedere passando sull’intera superficie un panno in microfibra inumidito di acqua, con la sola accortezza di strizzarlo bene così da evitare di far gonfiare il legno.

 

L’elemento in più: la posa in opera

Riassumendo, la scelta delle porte laccate bianche nella loro versione lucida od opaca dipende essenzialmente dalle tue esigenze estetiche e dalla tua propensione a impegnarti o meno in attività di manutenzione. Una volta che avrai ben chiari questi due punti potrai passare all’acquisto della soluzione che ti appare più idonea.

Prima di concludere la nostra guida, vogliamo però ricordarti un altro aspetto altrettanto importante se non addirittura fondamentale. A prescindere dalle sue caratteristiche, per poter ottenere il massimo risultato dalle porte che si adottano in una casa è opportuno curare anche la posa in opera.

Non si può lasciare spazio ad alcuna improvvisazione. Il montaggio delle porte, come del resto di qualsiasi tipologia di serramento, è un’operazione delicata. Sono tanti gli aspetti da tenere presenti, a partire dal sopralluogo iniziale degli ambienti in cui le porte saranno installate fino al fissaggio del controtelaio.

Una posa in opera effettuata in maniera grossolana può compromettere seriamente le prestazioni dei prodotti, determinando in taluni casi costi aggiuntivi per poter rimediare ai danni che si sono verificati. Per questo motivo è buona prassi  affidarsi a un partner certificato, capace di fornire non solo porte di elevata qualità ma anche un’installazione altamente professionale.

 

Dove scegliere le porte interne: le proposte Made in Italy di COS.FER

Stai cercando delle porte laccate bianche per offrire un tocco di stile in più alla tua casa e non sai a chi rivolgerti? Puoi fare affidamento agli specialisti di  COS.FER.

Da oltre venti anni, ci occupiamo di produzione e di vendita di serramenti. Se opti per i nostri prodotti, avrai la possibilità di scegliere porte interne frutto del migliore Made in Italy. Nel caso in cui tu ne abbia bisogno, nel nostro catalogo troverai anche una vasta scelta di finestre in PVC, finestre in legno-alluminio, finestre in alluminio-legno, grate di sicurezza e porte blindate.

Cercheremo di fornirti le soluzioni più valide per la tua realtà abitativa, affiancate da una efficiente posa in opera che deriva dalla nostra esperienza pluriennale.

Contattaci per qualsiasi informazione di cui necessiti o, se preferisci, raggiungici nel nostro Showroom. Ci trovi a Vimodrone, in provincia di Milano.