Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Qual è la differenza tra infissi e serramenti? Taglio termico e altre info

Se il titolo di questo articolo ti ha incuriosito e hai iniziato a leggerlo è perché desideri sapere se serramenti e infissi siano la stessa cosa.

Nel linguaggio di ogni giorno questi due termini sono spesso utilizzati come se si trattasse di sinonimi. In realtà serramenti e infissi, pur essendo complementari, sono prodotti distinti con funzionalità diverse.

Questo concetto è chiaro agli addetti ai lavori ma spesso non lo è a tutti coloro che per mestiere non si occupano di edilizia. Per aiutare le persone ad avere una visione più chiara, nei prossimi paragrafi approfondiremo allora la differenza tra infissi e serramenti.

Analizzeremo innanzitutto il significato del termine infisso e che cosa si intende con la parola serramento. Scopriremo inoltre il ruolo specifico svolto da ciascuno di essi, approfondendo ulteriori informazioni sulle caratteristiche che accomunano serramenti e infissi a taglio termico, le varie tipologie di apertura e il tema dell’isolamento termico nei serramenti.

 

Sommario:

Qual è la differenza tra infissi e serramenti? Taglio termico e altre info

 

Serramenti e infissi: come distinguerli

La differenza tra infissi e serramenti è di tipo tecnico. Si tratta quindi di una diversità basilare.

  • Quando si utilizza il termine infisso ci si riferisce al telaio. Con questa parola si indica quindi la struttura che viene saldata alla muratura di un edificio.
  • Quando si parla di serramento, invece, si fa riferimento alla porzione mobile delle porte e finestre, che viene fissata al telaio attraverso cerniere appositamente studiate per rispondere a questa specifica finalità.

 

infisso

 

 

Cos’è un infisso e a cosa serve

Partiamo dall’ABC. Scopriamo quindi cos’è un infisso. Il significato del termine infisso è strettamente correlato alla funzione che questa struttura svolge da un punto di vista architettonico. Siamo di fronte a un tipo di struttura rigida e fissa che viene ancorata alla muratura degli edifici per fungere da sostegno a uno o più serramenti, permettendone la chiusura e l’apertura.

Se si vuole dare una risposta completa al quesito “cos’è un infisso”, è importante aggiungere che tale struttura può essere realizzata in vari materiali, come PVC, legno, acciaio e alluminio. La sua posa in opera può inoltre avvenire secondo due modalità:

  • fissando l’infisso direttamente al muro con l’ausilio di tasselli e viti;
  • attraverso un controtelaio in muratura.

In commercio è possibile reperire numerosi modelli di infissi, anche personalizzabili in base alle specifiche esigenze. In linea di massima, si possono tuttavia distinguere due grandi famiglie:

  • gli infissi per interni;
  • gli infissi per esterni.

 

Cos’è un serramento e a cosa serve

Andiamo ancora più affondo nel nostro articolo che mira ad analizzare la differenza tra infissi e serramenti. Vediamo perciò cos’è un serramento, scoprendone le varie funzionalità. All’atto pratico, descrivere un serramento è un compito più facile. È sufficiente pensare alle funzioni da esso esercitate. Il serramento serve:

  • a regolare la luminosità e il calore all’interno di uno stabile;
  • a rendere possibile il ricambio d’aria tra i diversi ambienti;
  • a consentire di entrare e uscire da un edificio;
  • a permettere di passare da una stanza all’altra di una casa o di qualsiasi altro tipo di immobile.

Per consentire la loro apertura e chiusura, i serramenti devono essere adeguatamente ancorati agli infissi, mediante cerniere o appositi sostegni.

Come gli infissi, anche i serramenti si possono suddividere in soluzioni per l’interno e in soluzioni per l’esterno. Porte e finestre in PVC o in legno alluminio sono tra i più classici esempi di serramenti ma anche prodotti quali persiane e tapparelle rientrano in questa definizione.

Tipologie di apertura di porte e finestre

Ora che abbiamo risposto anche alla domanda “cos’è un serramento”, chiarendo che si tratta di un elemento completare all’infisso per garantire la funzionalità di porte e finestre, andiamo oltre. È opportuno sapere che i serramenti possono presentare svariate tipologie di apertura, tra le quali:

  • l’apertura a battente, la più diffusa in Italia, in cui le ante ruotano su cerniere fisse, aprendosi esternamente e internamente;
  • l’apertura scorrevole, utile quando occorre guadagnare spazio;
  • l’apertura a vasistas, apribile verso l’interno dell’edificio;
  • l’apertura a bilico, che permette di bloccare il serramento nella posizione favorita;
  • l’apertura a libro, che prevede l’impacchettamento laterale delle ante;
  • l’apertura saliscendi in cui una o più ante si aprono per traslazione verticale nel loro piano;
  • l’apertura a pantografo, in cui il serramento per aprirsi viene spinto in avanti restando parallelo al telaio.

 

Come ottenere il massimo isolamento termico

Una volta compresa la differenza tra infissi e serramenti, è bene fare chiarezza anche sulle quali caratteristiche puntare nel momento della scelta di tali prodotti. Optare per un materiale specifico rispetto a un altro dipende essenzialmente dall’utilizzo che si deve fare dei prodotti.

Per ciò che riguarda i serramenti e gli infissi a uso esterno, molto dipende ad esempio dal clima che contraddistingue la zona geografica in cui vanno installati. Accanto a quello acustico, l’isolamento termico è infatti una delle funzioni principali eseguite da questo genere di prodotti.

Nel corso degli anni sono state introdotte tecnologie innovative che permettono di ottenere il massimo rendimento sotto il profilo dell’isolamento termico, tramutando serramenti e infissi in vere e proprie barriere capaci di assicurare un microclima ideale all’interno degli edifici.

Nel ventaglio di queste tecnologie rientra anche il taglio termico.

 

Serramenti e infissi a taglio termico: come funzionano

I serramenti e infissi a taglio termico sono dotati di una struttura in grado di “tagliare” il cosiddetto ponte termico, ossia il flusso di calore dall’ambiente interno a quello esterno e viceversa.

Si tratta di una particolare tecnologia che si rivela molto utile non solo nelle aree geografiche fredde ma anche nelle zone calde. I serramenti e gli infissi a taglio termico permettono infatti di creare un microclima piacevole all’interno delle mura domestiche, favorendone così il confort abitativo.

Malgrado comportino una spesa iniziale superiore, sul lungo termine si rivelano perciò un buon investimento perché consentono di risparmiare sulle spese tanto di riscaldamento quanto di raffrescamento, a beneficio del bilancio casalingo.

 

Migliori serramenti e infissi: le proposte all’avanguardia di COS.FER

Ora che hai le idee più chiare sulla differenza tra infissi e serramenti, probabilmente ti chiederai dove poterli acquistare in caso di necessità. Entriamo a questo punto in gioco noi di COS.FER.

Da oltre venti anni la nostra realtà è specializzata nella vendita e produzione di serramenti e infissi. Se sei alla ricerca delle migliori soluzioni disponibili sul mercato, puoi quindi rivolgerti alla nostra esperienza. Troverai prodotti con tutte le carte in regola per rendere la tua casa un ambiente confortevole sotto il profilo dell’isolamento termico e acustico oltre che della sicurezza.

Nel nostro ricco catalogo puoi scegliere tra un’ampia varietà di porte e finestre, realizzate con i materiali tecnologicamente più all’avanguardia e con le modalità produttive più innovative, come il taglio termico.

Contattaci per qualsiasi informazione o per un preventivo personalizzato. Per conoscere da vicino i nostri serramenti e infissi nonché l’ulteriore gamma di prodotti che siamo in grado di offrire alla clientela, puoi anche raggiungerci nel nostro Showroom di Vimodrone, in provincia di Milano. Ti aspettiamo per fornire le risposte più adeguate alle tue esigenze abitative.