Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

QUALIFICAZIONE DEI POSATORI DI SERRAMENTI

Il posatore di serramenti è una professione ancora oggi non del tutto riconosciuta, nonostante la sua importanza nel settore edilizio. Fortunatamente negli ultimi anni stanno procedendo i lavori per la produzione di una norma adeguata per la qualificazione dei posatori di serramenti che donerà maggiore stabilità e riconoscimento a questa particolare specializzazione.

Qualificazione dei posatori di serramenti: verso l’emanazione della norma

Nella sede milanese di Unicmi si è recentemente tenuta la terza riunione operativa per stabilire una norma di qualificazione dei posatori, con lo scopo di unificare una volta e per tutte i diversi regolamenti UNI già esistenti. Il documento intitolato “Attività professionali non regolamentate – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza dei posatori” avrà il compito di stabilire quali abilità e titoli sono necessari per poter svolgere questa mansione. Questo progetto vuole dare indicazioni tecniche precise e stabilire con rigore quali dovranno essere i requisiti della posa dei serramenti. Inoltre sono comprese anche le metodologie che dovranno essere impiegate per stabilire la qualità del lavoro. Con l’espressione serramenti si fa riferimento a strutture quali:

– Finestre esterne pedonali;

 Porte esterne pedonali, sia quelle non abilitate alla prevenzione degli incendi sia quelle relative al fumo, ad esclusione delle finestre da tetto;

– Porte interne pedonali;

– Porte appartenenti ad attività commerciali, garage e industrie;

– Porte e chiusure oscuranti e prodotti affini;

– Tendaggi per esterni;

– Portefinestre;

Alla riunione hanno preso parte tutti gli organi predisposti alla verifica degli interventi di posa in opera, come Confartigianato, Anfit, SiPVC e molti altri, con l’obiettivo di giungere finalmente ad un accordo sulla questione. Dalle discussioni emerse, sembrerebbe essere sempre più vicina l’emazione della norma UNI per la qualificazione del personale addetto agli interventi di posa. In questo modo sarà possibile migliorare il lavoro degli operai e si potranno tutelare le aziende e i consumatori che finalmente avranno la garanzia di affidare i loro lavori a soggetti realmente competenti. Attualmente esiste già una normativa sulla qualificazione dei posatori di serramenti, tuttavia essa si limita a regolamentare le mansioni relative agli interventi per la posa di porte e finestre antincendio.

Perché è importante la qualificazione dei posatori di serramenti

Giungere ad una normativa unificata sulla qualificazione dei posatori di serramenti è fondamentale per migliorare gli interventi di posa in opera e tutelare sia i lavoratori sia i clienti. Ecco i principali vantaggi che l’emanazione della norma produrrà:

– Si otterrà un’analisi tecnica e precisa del processo di installazione e dei relativi materiali impiegati;

– Verranno introdotte delle innovazioni nei sistemi di installazione dei serramenti;

– Creazione di standard di qualità della posa;

– Verrà garantita all’utenza maggiore sicurezza nell’installazione dei sistemi di posa;

– Diminuiranno gli interventi di sistemazione e riparazione di serramenti montati erroneamente;

– Si potranno scegliere con maggiore consapevolezza i materiali da usare durante la posa e le relative prestazioni offerte;

– Razionalizzazione e ottimizzazione delle risorse impiegate nel processo di posa;

– Maggiore tutela da responsabilità civili e penali relativamente alle norme di sicurezza dei serramenti;

– Si garantirà ai clienti un servizio completo e sicuro
;

– Valorizzazione della professione e delle competenze specifiche inerenti alla posa;

– Si effettueranno maggiori controlli e verifiche dei processi di installazione, al fine di ottenere prestazioni di elevata qualità.