Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Scegli la luce: lucernari per tetti con infissi in legno alluminio

Passi gran parte del tuo tempo al chiuso, sia in estate che in inverno. Esci all’aperto solo per prendere il treno, andare a prendere i bambini a scuola, fare la spesa. Non vedi quasi mai il sole, passi la tua vita in ambienti umidi e rischiarati solo dalla luce gialla delle lampadine. Tutto questo non ti fa bene.

Stare all’aperto e al sole sono bisogni primari per l’uomo. La luce naturale aumenta i livelli di energia e ti permette di sintetizzare la vitamina D, essenziale per rimanere in salute. D’altra parte non puoi certo lasciare lavoro e responsabilità per fare i bagni di sole di cui avresti bisogno. Per fortuna esiste più di una soluzione.

Se vivi all’ultimo piano o in una casa indipendente, i lucernari per tetti in legno alluminio sono quello che ti serve. Il legno regola i livelli di umidità nell’aria, rendendola più salubre; la posizione dei lucernari fa entrare tutta la luce di cui hai bisogno.

 

SOMMARIO:

Scegli la luce: lucernari per tetti con infissi in legno alluminio

Differenze tra lucernari e finestre per mansarde

Tipi di finestre per tetti

Perché le migliori finestre per tetti sono in legno alluminio

Perché finestre e lucernari per tetti ti fanno vivere meglio

Finestre per mansarde amiche della luce zenitale

Lucernari per tetti e ventilazione

COS.FER, serramenti in legno alluminio a Milano per tutte le esigenze

 

Differenze tra lucernari e finestre per mansarde

Bisogna prima di tutto fare una distinzione tra lucernari per tetti e finestre per mansarde. Si tendono a confondere le due cose, anche perché hanno diverse caratteristiche in comune. Sia i lucernari sia le finestre per tetti vanno montati sul soffitto, ad esempio. Inoltre, servono entrambi a sfruttare la luce che viene dall’alto.

I lucernari si usano soprattutto per le stanze non adibite ad uso abitativo. Spesso si parla addirittura di lucernari fissi per tetti, la cui unica funzione è illuminare soffitte che altrimenti rimarrebbero al buio. La luce solare aiuta infatti a combattere la muffa, che potrebbe rovinare quanto conservato all’interno della stanza. Talvolta i lucernai si usano anche per magazzini e rimesse, ma anche in questo caso parliamo di ambienti non abitati.

Le finestre per tetti e mansarde sono invece finestre vere e proprie, usate per stanze abitate. La differenza più banale è che devono essere apribili, sempre. Al di là di questo, però, è necessario che abbiano tutte le caratteristiche che cerchiamo in una finestra verticale.

  • Sicurezza. Gli infissi delle finestre per tetti devono essere a prova di ladro, quindi impossibili da aprire e resistenti agli agenti esterni.
  • Risparmio energetico. Il calore va verso l’alto, quindi il soffitto è un punto molto delicato dal punto di vista dei consumi. Una finestra sul soffitto con infissi di bassa qualità può essere un disastro per l’isolamento termico. Ecco perché hai bisogno di infissi di alto livello anche – soprattutto – per mansarde e case all’ultimo piano.
  • Luce naturale. Sia le finestre da parete sia quelle da tetto hanno una funzione primaria: far entrare quanta più luce naturale possibile. Come detto all’inizio, un ambiente ben illuminato è fondamentale per vivere bene. Di conseguenza, una buona finestra da soffitto deve essere pensata per accogliere lusce olare in abbondanza.

lucernai infissi legno alluminio

Tipi di finestre per tetti

Si fa presto a parlare di finestre per tetti: proprio come le finestre da parete, anche queste sono disponibili in una vasta gamma di materiali e modelli. Affronteremo il discorso dei materiali più avanti nell’articolo. Per il momento, vediamo insieme quali sono i modelli tra i quali puoi scegliere.

·        Finestre per tetti piani

Puoi installare una finestra sul soffitto anche se hai il tetto piano, così da sfruttare tutta luce che hai a disposizione. Sono finestre quadrate, disponibili con doppio o triplo vetro e 100% isolanti, nonché antieffrazione. A seconda del modello, possono avere il vetro a piatto o a cupola, anche se quest’ultimo è usato soprattutto per i modelli non apribile.

Che succede se piove? I nuovi modelli sono dotati di sensore per la pioggia, così da chiudersi in automatico in caso di maltempo.

·        Finestre con apertura a bilico

Sono le finestre per mansarde più comuni, dato che permettono di arieggiare senza rinunciare alla protezione. Sono dotate di un perno centrale sul quale ruota l’anta, così da poter aprire la finestra anche se ci sono dei mobili al di sotto. È una soluzione adatta soprattutto alle finestre di piccole dimensioni.

Esistono anche dei modelli nei quali il perno è decentrato, al di sopra della mezzeria del telaio. Ciò permette di aumentare le dimensioni delle finestre per mansarde e far entrare più luce.

·        Finestre a doppia apertura

Le finestre per tetti di questo tipo hanno un doppio tipo di apertura: a battente e a bilico. Puoi quindi scegliere se far ruotare il battente o aprire del tutto l’anta. La soluzione a battente fa entrare molta più luce e migliora la visibilità verso l’esterno. La soluzione a bilico facilita la pulizia dei ventri e consente di aprire la finestra solo in parte, magari per far cambiare aria.

·        Finestra balcone

Le finestre per tetti a balcone sono molto più grandi dei modelli tradizionali. Le puoi paragonare a delle porte finestre e servono per i tetti che hanno un balconcino. Sono dotate di due battenti che, una volta aperti, formano un piccolo balcone. Il battente inferiore funge da ringhiera, mentre quello superiore si alza per consentire l’accesso.

Perché le migliori finestre per tetti sono in legno alluminio

I vecchi lucernari fissi per tetti erano in legno, uno dei materiali più diffusi nell’edilizia classica. La tecnologia ha fatto molti passi in avanti e oggi abbiamo esigenze più articolate rispetto a un tempo. Ciononostante, il legno continua ad essere un materiale molto apprezzato nella produzione di infissi. A differenza di un tempo, però, oggi spesso lo si usa in combinazione con altri materiali.

·        Infissi in legno o alluminio?

Il legno è un materiale caldo, con un tasso di conduttività termica molto basso e che garantisce un grande isolamento termico. Raffreddare o riscaldare il legno è difficile: se metti un ceppo di legno fuori in inverno, è difficile che diventi gelato. Al contrario, un pezzo di alluminio si raffredderà in pochissimo tempo. Questo perché l’alluminio ha un tasso di conduttività termica alto, per cui trasmette il caldo o il freddo con facilità. Applichiamo questo principio agli infissi.

Sia il legno sia l’alluminio sono degli ottimi isolanti, quindi entrambi i materiali ti permettono di avere stanze sempre calde. Un infisso in alluminio senza taglio termico però si raffredda con facilità, formando condensa all’interno della casa riscaldata. Un infisso in legno, invece, rimane tiepido ed evita la formazione di condensa data dall’escursione termica. Al contrario, assorbe l’umidità nella stanza e la rilascia all’esterno, rendendo l’aria più salubre.

Quanto detto sopra si applica in generale a tutti i tipi di finestre, che siano da parete o da soffitto. Tieni però a mente che calore e umidità tendono sempre a salire. Usare infissi in alluminio non a taglio termico nelle finestre per tetti significa far piovere condensa, o quasi. Il legno sembrerebbe quindi la scelta migliore, non fosse per la sua delicatezza e il bisogno di manutenzione continua.

·        Infissi in legno alluminio da tetto!

Potrebbe essere problematico usare solo il legno nelle finestre per mansarde o anche nei lucernari fissi per tetti. Il legno è infatti un materiale vivo, con tutti i pro e i contro che questo comporta. Esposti alle intemperie e agli agenti atmosferici, gli infissi in legno e basta tendono a deteriorarsi. Questo li rende meno sicuri e meno isolanti, aumentando i consumi energetici della casa. Immagina cosa può significare avere un infisso in legno sul tetto, sempre esposto alla pioggia e al sole.

Gli infissi in legno alluminio sono la soluzione delle migliori finestre per tetti, dato che uniscono i pregi del legno e dell’alluminio.

  • Sono isolanti, quindi riducono i consumi energetici e ti aiutano ad avere una casa calda in inverno e fresca in estate.
  • Non formano condensa, dato che hanno una bassa conduttività termica e rimangono sempre tiepidi.
  • Regolano l’umidità della stanza e riducono il rischio di muffa, dandoti un ambiente più sano e confortevole.
  • Resistono agli agenti atmosferici e ai piccioni di passaggio, grazie allo strato in alluminio che dà sull’esterno.
  • Sono resistenti e antieffrazione, proprio come gli infissi in alluminio.
  • Richiedono una manutenzione minima, al contrario delle finestre per tetti solo in legno.

In più, oltre che funzionali sono anche belli a vedersi. Puoi scegliere tra una vasta gamma di modelli, con finiture e colori diversi. Su richiesta, sono disponibili anche finestre per tetti su misura, nel caso avessi bisogno di misure non standard.

Perché finestre e lucernari per tetti ti fanno vivere meglio

serramenti legno alluminio

In una casa ben progettata, la luce artificiale dovrebbe servire solo di sera o quando il cielo è molto coperto. In tutti gli altri casi, sarebbe meglio favorire la luce naturale perché:

  • fa risparmiare sulla bolletta elettrica;
  • mantiene il ritmo sonno-veglia, facendoti alzare senza bisogno di sveglie e più riposato;
  • fa risparmiare sulla bolletta del gas, grazie al tepore dei raggi solari;
  • aumenta la produttività, donandoti energia e voglia di fare;
  • allontana la muffa, che prospera negli angoli bui e un po’ nascosti.

La luce naturale è così importante che il DM 5 luglio 1975 stabilisce un livello minimo di illuminazione diurna per le abitazioni. Secondo il decreto ministeriale, le finestre devono essere abbastanza ampia da garantire un valore di luce diurna media almeno del 2%. Inoltre, le finestre apribili devono occupare almeno 1/8 della superficie del pavimento. Ciononostante, certi tipi di case hanno comunque gravi problemi di illuminazione.

Molte mansarde richiederebbero finestre a parete troppo basse per far entrare abbastanza luce. Anche le case indipendenti possono avere problemi analoghi, se situate accanto ad edifici molto più alti o in altre posizioni infelici. In situazioni del genere, le finestre per tetti sono quasi d’obbligo. Al di là dei casi limite, però, sono un grande plus anche per le case che non ne avrebbero strettamente bisogno.

Finestre per mansarde amiche della luce zenitale

Se non hai a disposizione un tetto sul quale montare finestre nuove, non ti crucciare: COS.FER ti offre una vasta scelta di finestre in legno alluminio tradizionali. Se però vivi in mansarda o in una casa indipendente, il discorso cambia. Le finestre da soffitto descritte fino a questo momento ti aprono possibilità altrimenti impensabili e ti possono aiutare a vivere meglio.

L’orientamento dell’edificio determina in che modo la luce naturale penetrerà nelle stanze. Altri fattori determinanti sono la stagione, la presenza di altri edifici, le dimensioni delle vetrate e dove sono collocate le finestre. L’ideale sarebbe una casa dove tutte le stanze siano illuminate almeno qualche ora al giorno tutti i giorni. L’esposizione migliore è quindi quella a sud, a meno che non siano presenti ostacoli come altri edifici o alberi. Non è sempre possibile.

La luce zenitale è quella che arriva dall’alto, ovvero quella che entra dalle finestre per tetti. Rispetto alla luce che entra dalle finestre verticali, non trova ostacoli e illumina tutte le stanze esposte tutto il giorno. Di conseguenza la puoi sfruttare anche quando ci sono ostacoli di fronte alle pareti, garantendo comunque un buon livello di illuminazione della casa.

Una delle cose più interessanti della luce zenitale è che non è una scelta esclusiva. Puoi scegliere di montare una finestra sul tetto e altre due sulle pareti. In questo modo la luce entra da tutte le direzioni e a tutte le ore del giorno. Alcune case sono addirittura strutturare per avere un’unica finestra sul tetto, che illumina gli ambienti dall’alto. In questi casi le finestre verticali aggiungono un ulteriore contributo all’illuminazione naturale della casa.

Lucernari per tetti e ventilazione

Le finestre e i lucernari per tetti, quando non sono fissi, migliorano anche la ventilazione degli ambienti. Se il posizionamento dei serramenti è stato progettato, aiutano a cambiare aria in maniera più veloce ed efficace. Come? Il merito è del cosiddetto effetto camino.

L’abbiamo ripetuto più volte: l’aria calda sale. Di contro, l’aria fredda tende a scendere a livello del pavimento. All’interno della stessa stanza ci sono quindi più livelli di temperatura: vicino al pavimento fa più freddo e vicino al soffitto fa più caldo. Anche se non te ne rendi conto, questo provoca una corrente verticale continua, per cui l’aria sale e scende man mano che si raffredda e si riscalda di nuovo.

Quando apri una finestra verticale per cambiare aria, l’operazione può richiedere un po’ di tempo. Devi infatti dare modo all’aria calda stantia di uscire e a quella fresca pulita di entrare. Se invece apri sia una finestra verticale sia una finestra sul tetto, il tutto si velocizza. L’aria stantia esce dal lucernario o dalla finestra, l’aria fresca entra dalla finestra verticale o dalla porta.

COS.FER, serramenti in legno alluminio a Milano per tutte le esigenze

COS.FER ti propone serramenti in legno alluminio a Milano e provincia. I nostri esperti ti aiuteranno a trovare gli infissi migliori per te, per garantirti risparmio energetico e comfort termico. Una volta fatta la tua scelta, un team di specialisti verrà a casa tua per prendere le misure in maniera professionale. Dopodiché, eseguiranno personalmente la posa in opera dei serramenti.

COS.FER ti accompagna dall’inizio alla fine, per darti la sicurezza di infissi montati sempre a regola d’arte. Con noi avrai la certezza di avere finestre della giusta misura montate in maniera corretta, per evitare spifferi e altri inconvenienti dati da un montaggio mal fatto.

Per vedere da vicino i nostri infissi in legno alluminio, vieni allo showroom di Vimodrone (MI). Per saperne di più sui nostri servizi, contattaci.