Servizi Cosfer

Produzione Serramenti

Sostituzione Infissi

Posa in Opera

Finanziamenti

Realizzazioni

Showroom

Sostituzione o manutenzione infissi: quale è più conveniente?

Nel momento in cui le prestazioni dei tuoi infissi non sono più quelle di una volta, significa che è giunta l’ora di eseguire una sostituzione o una manutenzione.

Prima di procedere è però utile valutare il materiale: se per gli infissi in legno la manutenzione risulta essere molto impegnativa (oltre che costosa), per gli infissi in legno alluminio potrebbe invece essere la scelta ideale, poiché l’alluminio garantisce una maggiore durata nel tempo.

Coloro che scelgono di sostituire i propri infissi e serramenti possono beneficiare non solo delle detrazioni fiscali previste dallo Stato ma anche del vantaggio di godere di infissi innovativi e maggiormente resistenti, come ad esempio quelli realizzati in PVC.

In tal senso è importante rivolgersi ad aziende specializzate sia nella manutenzione che nella sostituzione di serramenti come COS.FER., che dispone di un ampio catalogo di prodotti realizzati in vari materiali: dal PVC ad infissi e serramenti in legno alluminio nell’area di Milano e provincia, Lombardia e parte di Piemonte e Veneto.

Grazie ad una lunga esperienza nel settore, COS.FER. assicura risultati eccellenti.

 

Sommario:

Sostituzione o manutenzione infissi: quale è più conveniente?

 

Sostituzione o manutenzione infissi: attenzione al materiale

 

Con il passare degli anni è normale che gli infissi tendano a usurarsi e a non garantire più le stesse prestazioni. Pertanto chiunque si trovi a dover scegliere se effettuare una manutenzione degli infissi oppure se sostituirli definitivamente con nuove soluzioni, deve prestare attenzione a una serie di fattori.

Quando si è nel dubbio se procedere con la manutenzione o con la sostituzione degli infissi, la cosa utile da evidenziare è che gli infissi generalmente hanno una durata media di 20/30 anni. Di conseguenza, se si è giunti a tale limite la sostituzione è di sicuro più conveniente. Viceversa se i propri infissi dovessero avere soltanto 10 anni di vita, è bene valutare se ricorrere a una manutenzione.

Attenzione: la convenienza della manutenzione degli infissi dipende dal materiale di cui essi sono composti, quindi dalle spese che potrebbe comportare tale scelta. Infatti, la maggior parte delle aziende che realizzano infissi e serramenti il più delle volte consigliano ai propri clienti di investire nella sostituzione piuttosto che nella manutenzione delle finestre, vista anche la possibilità di beneficiare delle detrazioni fiscali proposte dallo Stato.

In particolare questo consiglio è indirizzato a coloro che dispongono di infissi in legno la cui manutenzione risulta essere più corposa, in termini economici, rispetto alla loro sostituzione.

Seppur gli infissi in legno siano tra i migliori in termini di isolamento termico e acustico, in grado anche di donare una bellezza unica alla propria casa, è pur vero che richiedono molta cura per mantenere inalterate le loro caratteristiche nel tempo.

Questo è un valido motivo per cui sempre più famiglie adottano delle porte finestre e finestre in legno alluminio: soluzioni ibride costituite da una parte esterna in alluminio, atta a garantire una protezione e durata nel tempo contro gli agenti atmosferici, e da una parte interna in legno in grado di mantenere tutti i suoi benefici tecnici, qualitativi ed estetici.

Per coloro che invece, avendo infissi in legno, scelgano la manutenzione, dovranno tenere conto dei costi derivanti da operazioni quali:

  • Ripristino della verniciatura;
  • Applicazione vetrocamera;
  • Inserimento di guarnizioni idonee a eliminare l’entrata di spifferi;
  • Sostituzione di svariati elementi come coprigiunti e gocciolatoi.

Una spesa totale per un solo infisso che non assicura un’ottimale prestazione, a differenza dei nuovi infissi presenti sul mercato. Non solo, tale manutenzione non garantisce risultati definitivi, poiché potrebbe essere necessario ripetere il parziale o l’intero processo nell’arco di pochi anni.

Dunque la manutenzione degli infissi in legno è generalmente sconsigliata, a differenza della scelta di infissi in legno alluminio o infissi in PVC, i cui costi risultano essere particolarmente vantaggiosi.

La stessa situazione vale per chi dispone di vecchi infissi in alluminio. La soluzione migliore è quella di effettuare una sostituzione.

Gli infissi in alluminio che si facevano una volta e che sono quindi datati non comportano vantaggi rispetto alle soluzioni più recenti, anzi. L’alluminio presenta alcuni difetti, a partire dal fatto che non è adatto a garantire un ottimo isolamento termico, di naturale conseguenza predispone a muffe e condensa nell’abitazione.

Oggi, tuttavia, esistono soluzioni miste che permettono di godere di enormi benefici. Parliamo delle finestre in legno alluminio e alluminio legno, naturalmente a taglio termico, dalle prestazioni eccellenti.

Una valida alternativa è inoltre costituita dagli infissi in PVC, di per sé molto versatili, che dunque richiedono poca manutenzione rispetto a quelli realizzati in solo legno e garantiscono performance migliori. Questo perché il PVC è un materiale isolante, ignifugo, eco-sostenibile e duraturo nel tempo. Si tratta quindi di un prodotto altrettanto valido sotto il profilo qualitativo che, come ulteriore vantaggio, ha anche quello di essere abbastanza economico.

 

Vecchi serramenti: come capire se è ora di sostituirli

 

Più i vecchi serramenti sono datati, più è alta la probabilità che una loro sostituzione risulti maggiormente conveniente. Come abbiamo visto finora, ciò dipende in buona parte anche dal materiale con cui sono realizzati.

Nei casi in cui si possiedano dei vecchi serramenti ormai obsoleti in alluminio o in solo legno vale insomma la pena sostituirli piuttosto investire tempo e denaro per ottenere un risultato che si potrebbe dimostrare insoddisfacente.

Una volta compreso questo presupposto basilare, è comunque opportuno sapere un’ulteriore cosa a riguardo. Alcuni segnali ci consentono di intuire che è ora di passare alla sostituzione degli infissi, rimpiazzandoli con dei nuovi serramenti qualitativamente più performanti, anche in linea con i crescenti obiettivi di risparmio energetico.

Ma quali sono questi segnali? Iniziamo dalla pulizia. Quando abbiamo a che fare con vecchi serramenti giunti ormai all’ora della sostituzione, anche la semplice pulizia diventa un’operazione complessa, necessitando di molto tempo. Ciò si deve al fatto che le superfici degli infissi, siano essi infissi in legno o infissi in alluminio, risultano molto deteriorate, con vernice scrostata e sporco ostinato.

È bene ricordare che una adeguata pulizia e una manutenzione scrupolosa sono aspetti essenziali per non compromettere l’efficienza dei serramenti. Se si incontrano grosse difficoltà in questi interventi è un chiaro indice del fatto che è arrivato il momento di procedere con la sostituzione dei prodotti.

Altro segnale evidente del fatto che gli infissi sono da rimpiazzare con nuovi serramenti si trova nella presenza di umidità e di condensa sui vetri e sulle pareti di casa. Umidità e condensa tra le mura domestiche possono derivare anche da altre cause, come infiltrazioni e materiali utilizzati per la costruzione dell’immobile o, ancora, da attività che si compiono abitualmente, ad esempio cucinare e farsi la doccia.

Nei casi in cui le problematiche persistono può tuttavia trattarsi di una inefficienza sotto il profilo dell’isolamento termico da parte degli infissi. Per essere perfettamente certi del fattore scatenante, l’ideale è rivolgersi a dei serramentisti esperti, gli unici in grado di consigliare se è arrivato il momento di installare nuovi serramenti o se si può ancora effettuare una semplice manutenzione degli stessi.

 

Procedere con la sostituzione degli infissi è anche una questione di benessere

Spesso si tende a dimenticarlo ma gli infissi sono una componente fondamentale per garantire il massimo grado di benessere e persino di salute negli abitanti di una casa.

Scegliere infissi nuovi e innovativi, siano serramenti in legno alluminio, finestre in PVC o altre soluzioni, significa godere del comfort che offrono, proprio in virtù della qualità dell’isolamento termico e acustico garantito.

Isolare una abitazione in maniera adeguata non significa solamente creare un microclima ideale al suo interno, tanto d’estate quanto in inverno, garantendone nel contempo l’efficienza energetica. Grazie a un corretto isolamento si può far fronte a una serie di problematiche che possono impattare sulla salute degli abitanti di una casa. Si pensi alla presenza di muffe provocate da umidità e da fenomeni di condensa.

Manutenzione delle finestre

 

Nei soggetti predisposti ma non solo, l’esposizione continua alle muffe può essere causa scatenante di diverse problematiche, tra cui:

  • Allergie respiratorie, con l’insorgenza di congiuntivite, tosse e raffreddore;
  • Disturbi cutanei, come fastidiose dermatiti;
  • Dolori alle articolazioni;
  • Sensazione di fatica e di spossatezza.

A queste problematiche si possono aggiungere alcuni disturbi derivanti da un fenomeno di cui si parla con minore frequenza: l’inquinamento acustico.

Per farsi un’idea, è sufficiente pensare a chi vive in città. Nei contesti urbani le persone sono costantemente esposte a rumori di ogni tipo. Vivere in una casa in cui manca un adeguato isolamento acustico può essere molto deleterio, determinando:

  • Sul breve termine, problemi quali stress, difficoltà di concentrazione, assenza di un riposo adeguato;
  • Sul lungo termine, disturbi all’udito.

Sostituire i vecchi infissi con prodotti nuovi può quindi risultare di grande supporto alla salute stessa di tutti gli abitanti di una casa. Un motivo più che valido su cui riflettere quando ci si interroga sulla sostituzione o manutenzione degli infissi.

 

Perché conviene sostituire gli infissi? Benefici garantiti

Considerando che per gli infissi in alluminio o in legno si consiglia la sostituzione, è importante evidenziare perché il più delle volte tale scelta sia la migliore in termini economici e in termini di benefici:

  • Risparmio energetico: sostituire infissi ormai obsoleti con infissi in PVC o in legno alluminio significa godere di un risparmio energetico grazie all’efficienza garantita, generata dalla caratteristica di essere degli ottimi isolanti.
  • Sicurezza: gli infissi in legno alluminio garantiscono una maggior sicurezza grazie all’alluminio, che è per natura un materiale robusto.
  • Incremento del valore dell’immobile: adottare per i propri infissi materiali eco-sostenibili e garantiti per la riqualificazione energetica significa aumentare il valore della propria casa.
  • Detrazioni fiscali: lo Stato propone continuamente detrazioni fiscali di una certa consistenza per chi decide di procedere con la sostituzione degli infissi usurati nel tempo con dei nuovi serramenti. Oggi come oggi i benefici sotto il profilo fiscale risultano molto proficui perché si punta all’efficientamento energetico degli edifici, obiettivo per cui l’adozione di nuovi serramenti maggiormente performanti risulta cruciale. Procedere con la sostituzione degli infissi consente quindi di poter recuperare negli anni una buona parte dell’investimento effettuato.

 

Scelta dei nuovi serramenti: quali adottare?

 

È evidente che i vantaggi che si possono ottenere optando per la sostituzione degli infissi sono molti e tutti interessanti. Si potrà così avere a propria disposizione dei prodotti completamente nuovi, durevoli e dotati delle migliori componenti tecnologiche del momento, che daranno l’opportunità di godere del massimo livello di confort abitativo, permettendo nel contempo si accrescere l’efficienza energetica della propria casa.

Dopo essere giunti definitivamente alla conclusione di voler sostituire i vecchi serramenti con prodotti di ultima generazione, ci si può tuttavia chiedere su quali soluzioni puntare. Come abbiamo anticipato, tra gli infissi disponibili l’attenzione delle famiglie si rivolge spesso tanto ai serramenti in legno alluminio quanto alle porte finestre e finestre in PVC.

Il legno alluminio è un binomio che permette di coniugare alla perfezione la funzionalità all’estetica. Da un lato abbiamo un supporto esterno in alluminio, materiale altamente performante in grado di proteggere i serramenti contro l’azione degli agenti atmosferici, assicurandone così una maggiore durata nel tempo.

Dall’altro abbiamo un elemento ligneo che, adottato all’interno delle case, contribuisce a rendere l’ambiente più caldo e più accogliente.

Per chi è particolarmente attento a una corretta gestione dei rifiuti, le soluzioni in legno alluminio sono inoltre ideali. Il motivo è semplice. Simili prodotti sono completamente riciclabili. Una volta in disuso, le loro componenti possono essere riutilizzate per dar vita a nuovi prodotti.

Dal canto loro invece le porte finestre e finestre in PVC hanno un innegabile vantaggio: quello di richiedere una manutenzione ridotta ai minimi termini. Il livello qualitativo di tali prodotti, tra l’altro, non delude.

Le porte finestre e finestre in PVC si dimostrano infatti di alto livello qualitativo, sia per ciò che riguarda il grado di efficienza energetica offerto sia rispetto ad altri parametri, quali la resistenza e non ultimo la stessa estetica. Si tratta quindi in linea di massima di una scelta basata su gusti ed esigenze personali.

 

COS.FER.: infissi e serramenti in legno alluminio e PVC a Milano

Qualunque sia la decisione finale è fondamentale rivolgersi ad aziende specializzate nel settore poiché la sostituzione di infissi e serramenti, se effettuata in malo modo, rischia di compromettere l’efficienza degli infissi, contribuendo al rischio di un’usura precoce.

COS.FER. si occupa della realizzazione e della vendita di infissi e serramenti in PVC e in legno alluminio nell’area di Milano e provincia ma anche in tutta la Lombardia e zone limitrofe.

Per qualunque esigenza COS.FER. è pronta a offrire ai propri clienti prodotti di qualità: infissi realizzati con sistema misto (finestre in legno alluminio o in alluminio legno) e infissi in PVC a costi vantaggiosi, per permettere a tutti di godere dei benefici propri di questi serramenti.

Contattaci se sei deciso a cambiare i tuoi infissi. Noi di COS.FER.. ti assicuriamo prodotti al 100% Made in Italy, certificati, di alta qualità e curati nell’estetica. Se desideri vedere di persona e toccare con mano i nostri prodotti, puoi venire a trovarci al nostro showroom di Vimodrone, in provincia di Milano.